• 13
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 25 giugno, 2018

articolo scritto da:

Mutuo casa 2018: requisiti sospensione e quanto dura l’agevolazione

Mutuo casa 2018 sospensione

Mutuo casa 2018: requisiti sospensione e quanto dura l’agevolazione.

Grazie a un accordo stipulato tra il Ministero dello Sviluppo Economico, l’ABI e le associazioni di categoria, alcuni soggetti possono avere diritto a sospendere il mutuo casa 2018. Ovviamente solo per un certo periodo di tempo e nel rispetto di determinati requisiti. Le categorie interessate dalla novità potranno quindi sospendere le rate del mutuo per un lasso di tempo ben definito. Inoltre, l’interruzione temporanea del mutuo è applicabile a tutte le tipologie di mutuo (a tasso fisso, variabile, surroga, etc.).

Sospensione mutuo casa 2018: chi può usufruirne

Per potere accedere alla sospensione del mutuo casa 2018 bisogna essere in possesso di certi requisiti. Lo stop temporaneo al pagamento delle rate può essere infatti richiesto dai soggetti che si trovano in momentanea difficoltà. Con lo stop temporaneo, il pagamento del mutuo viene interrotto. E di fatto il periodo slitta compensando quanto richiesto per il blocco; ovvero, generalmente si tratta di 12 mesi.

La sospensione del mutuo casa può essere richiesta in particolare da persone che si trovano in difficoltà economica, che sono rimasti senza lavoro perché licenziati o perché rimasti inabili per il lavoro; o ancora per causa di decesso da parte del soggetto contraente il mutuo. La richiesta può essere inoltrata solo dai soggetti contraenti il mutuo; solo in caso di decesso, ovviamente, la richiesta potrà essere effettuata dai familiari.

La sospensione del mutuo casa è permessa una sola volta. E per quanto riguarda il mutuo per la prima casa può essere effettuata solo da chi ha contratto un mutuo da 2 anni e abbia sempre pagato regolarmente tutte le rate.

Sospensione mutuo casa 2018: come fare domanda

Per fare domanda di sospensione del mutuo bisognerà recarsi presso la banca ove la quale è avvenuta la stipula; quindi richiedere il modulo apposito da compilare con i dati anagrafici e inserendo anche la motivazione che ha causato la richiesta della sospensione comprovata da eventuali documentazione. Assieme al modello compilato bisognerà allegare anche un documento di identità valido. Il documento sarà quindi consegnato alla banca che lo inoltrerà alla Consap, l’ente preposto a controllare che la motivazione alla base della domanda di sospensione sia legittima e giustificata e che il soggetto richiedente sia in possesso dei requisiti.

Surroga e tasso fisso: i migliori di giugno 2018.

Mutuo casa 2018: sospensione 18 mesi, ecco quando

Generalmente la sospensione del mutuo avviene per 12 mesi. Ma per il 2018, grazie al Fondo di solidarietà per i mutui, lo stop può arrivare anche fino a 18 mesi, ovvero a 1 anno e mezzo. Per aderire a una sospensione più lunga, bisogna però rispettare certi requisiti supplementari oltre a quelli sopraccitati. Vale a dire non avere un reddito oltre 30 mila euro e non aver contratto un mutuo superiore a 250 mila euro.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: