Calciomercato 2018: Fernando Torres vola in Giappone

Pubblicato il 10 Luglio 2018 alle 12:29 Autore: Lorenzo Annis
Calciomercato 2018 Napoli Zaza

Calciomercato 2018: Fernando Torres vola in Giappone

Se qualche anno fa vi avessero detto che Fernando Torres sarebbe stato allenato da Massimo Ficcadenti probabilmente avreste proposto a quella persona di smettere di bere.

Ed invece avrebbe avuto ragione.

Proprio oggi El Niño ha ufficializzato il suo passaggio ai giapponesi del Sagan Tosu, allenati proprio dall’ex allenatore di Cesena e Cagliari.

LEGGI ANCHE: Mondiali Russia 2018: Francia-Belgio, probabili formazioni ed orari tv e streaming

Calciomercato 2018: avventura nel Sol Levante anche per el Niño

Dopo Andrés Iniesta – accasatosi al Vissel Kobe – dunque anche un’altra leggenda spagnola sbarca nel paese dei samurai.

Il campionato giapponese sta cominciando il suo sviluppo per potersi affermare come nuova meta calcistica.

Per questo avere due giocatori del calibro di Iniesta e Torres è importante per tutti, anche se loro probabilmente vanno per svernare.

Ma aiutano a dare un’immagine ben precisa a tutto il movimento, portando con sé la voglia di mettersi alla prova in un campionato “esotico”.

Ha firmato per un anno e mezzo ma non si conoscono ancora i dettagli economici del contratto.

Il Sagan Tosu momentaneamente si trova in piena zona retrocessione, al penultimo posto dopo 15 giornate.

Calciomercato 2018: le dichiarazioni di Fernando Torres sulla sua nuova avventura

L’attaccante spagnolo ha così commentato il suo approdo in oriente:

Giocherò in Giappone nel Sagan Tosu. E’ stato uno dei primi club che si è interessato a me e mi ha convinto con il suo progetto sportivo. Penso che giocare in Giappone per me sarà una interessante avventura sportiva. Hanno fatto grandi sforzi economici per me, non voglio deludere”.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

L'autore: Lorenzo Annis

Nato il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive.
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →