Pubblicato il 20/07/2018

Contributi Inps 2018 prescrizione in scadenza, chiesta la proroga

autore: Giuseppe Spadaro
Contributi Inps 2018 prescrizione in scadenza, chiesta la proroga

Contributi Inps 2018: prescrizione in scadenza, chiesta la proroga

Prescrizione contributi Inps: proroga richiesta dai sindacati


Martedì 17 luglio incontro presso la sede del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in Viale Trastevere a Roma. Alla riunione hanno partecipato il Capo di Gabinetto del MIUR Giuseppe Chinè, i responsabili dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale, rappresentanti delle organizzazioni sindacali. Si è discusso della certificazione dei contributi previdenziali. Inoltre si è fatto il punto della situazione sulle richieste di pensionamento per l’anno in corso e le relative certificazioni dei contributi previdenziali da parte dell’INPS.

Contributi Inps 2018, Snals ha chiesto proroga prescrizione

Il sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola (SNALS) ha chiesto al Capo di Gabinetto del MIUR il differimento della prescrizione per l’allineamento dei contributi previdenziali. L’argomento interessa e desta la preoccupazione di moltissimi dipendenti. L’impegno assunto dal dottor Chinè è stato quello di sottoporre la problematica allo stesso Ministro. Ricordiamo che Chinè è fresco di nomina, a seguito dell’arrivo al Miur del ministro Bussetti. Chiné ha anche comunicato di prendere in considerazione l’eventualità di convocare quanto prima un ulteriore incontro. Col fine di analizzare meglio la questione. L’argomento della proroga è stato trattato dopo la discussione dati dei prossimi pensionamenti. In particolare di coloro che andranno in pensione dal prossimo 1 settembre.

Contributi Inps 2018, scadenza 1 gennaio 2019

Infatti il discorso riguarda coloro che con l’accesso al cassetto previdenziale hanno scoperto di non avere tutti i contributi versati. Al momento il termine per il controllo della propria posizione contributiva è l’1 gennaio 2019. La data è stata indicata dall’INPS con apposita circolare n. 169 del 15 novembre 2017. Qui la versione integrale della circolare INPS. Il controllo, con eventuale rettifica o integrazione dei periodi contributivi; può essere effettuato tramite il sito Inps oppure rivolgendosi al patronato. Il rischio è il mancato mancato allineamento dopo il passaggio dalla gestione Inpdap a quella dell’Inps.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →