pubblicato: sabato, 28 luglio, 2018

articolo scritto da:

TFR e TFS: tredicesima e arretrati vanno corrisposti. La circolare Inps

Tfr e Tfs: arretrati e tredicesima, circolare Inps

TFR e TFS: tredicesima e arretrati vanno corrisposti. La circolare Inps.

Circolare Inps Tfr e Tfs


Ultime novità su Tfr e Tfs, con la nuova circolare Inps sulla corresponsione della tredicesima e degli arretrati. Il messaggio Inps n. 2918 del 20 luglio 2018 ha infatti come oggetto le modalità di compilazione della denuncia mensile UniemensListaPosPA. E in particolare gli arretrati contrattuali ai dipendenti che hanno modificato il regime di fine servizio passando dal Tfs al Tfr. Nella comunicazione si fa riferimento al messaggio n. 1974 dell’11 maggio 2018, ovvero la circolare che chiariva sulla compilazione delle denunce per alcuni casi particolari. E più nello specifico con riferimento al paragrafo n. 2. Ovvero alla erogazione della tredicesima mensilità al dipendente che nel corso dell’anno ha modificato il regime di fine servizio. Come sopra riportato, passando dal Trattamento di fine servizio al Trattamento di fine rapporto.

Tfr e Tfs: erogazione tredicesima mensilità per chi ha cambiato regime

Nel messaggio precedente l’Inps comunicava le istruzioni operative a riguardo. Specificando la necessità che “i ratei maturati nel periodo in cui il dipendente si trovava in regime Tfs vengano a esso attribuiti”. In questa eventualità, si precisava, bisognava compilare, per la quota parte di tredicesima da attribuire al Tfs, l’elemento V1, Causale 7, CMU 5, con “DataAtto” pari a quella del presente messaggio; “IdentAtto” uguale a 2, e “GiornoInizio” e “GiornoFine” riferiti all’ultimo periodo di servizio precedente il passaggio al Tfr. Infine, “in tale elemento si dovranno valorizzare nella Gestione Previdenziale i campi “CodGestione”; “ImponibileTFS”; e “ContributoTFS”.

Concludendo, si precisava che non dovevano essere valorizzati gli elementi relativi alla Gestione Credito. Gli elementi “Imponibile” e “Contributi” dovevano essere comunque esposti nell’elemento E0 del mese di erogazione della tredicesima, “in quanto commisurati alla retribuzione utile ai fini pensionistici”.

Tfr e Tfs: arretrati, l’ultimo messaggio Inps

L’ultimo messaggio Inps diffuso oggi ribadisce quanto espresso nella scorsa circolare sopra riportata, anche per quanto riguarda gli arretrati contrattuali. Sostanzialmente il messaggio è lo stesso, ma invece della sola tredicesima, le istruzioni operative in questo caso riguardano anche la erogazione degli arretrati contrattuali. Il messaggio è sempre rivolto a tutti quei lavoratori che hanno cambiato il regime di fine servizio dal Tfs al Tfr.

Per leggere la comunicazione integrale, selezionate il seguente pdf scaricabile e stampabile.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: