articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Libretto postale: offerta Supersmart Premium 150 giorni, interessi e rendimento

Libretto postale: offerta Supersmart Premium 150 giorni, interessi e rendimento

Libretto postale: offerta Supersmart Premium 150 giorni, interessi e rendimento.

Offerta supersmart premium, tutte le info


Nuova offerta per i titolari di libretto postale promossa sul sito di Poste Italiane. Si tratta di Supersmart Premium 150 giorni, finalizzata in prevalenza alla nuova liquidità. La promo è però valida solo fino al 31 luglio 2018, quindi per chi fosse interessato a sottoscrivere l’offerta, il consiglio è quello di affrettarsi. Intanto andiamo a scoprire le caratteristiche principali di Supersmart Premium 150 giorni, con un focus in particolare su interessi e rendimento.

Buoni fruttiferi postali 4 anni: interessi e simulazione rendimento.

Libretto postale: Supersmart Premium 150 giorni, caratteristiche

Come informa Poste Italiane, l’offerta Supersmart Premium 150 giorni permette di ottenere a scadenza un tasso dell’1,00% annuo lordo sulle somme accantonate. Come rivela il titolo della promo, la durata dell’accantonamento corrisponde a 150 giorni.

L’offerta Supersmart Premium 150 giorni è sottoscrivibile esclusivamente dai titolari di Libretto Smart e qualora si decida di apportare nuova liquidità in Poste. La durata dell’offerta, come abbiamo scritto sopra, è valida fino al 31 luglio 2018. Uno dei vantaggi più importanti di Supersmart Premium 150 giorni è il fatto che non sono previste spese o commissioni relative all’attivazione, disattivazione o gestione. Gli unici oneri sono quelli di natura fiscale consultabili sul Foglio Informativo.

Poste Italiane: offerta Supersmart in Gazzetta.

Libretto postale: Supersmart Premium 150 giorni, interessi e rendimento

Come scritto all’inizio di questo articolo Supersmart Premium 150 giorni si relaziona con la nuova liquidità; che corrisponde alle somme versare a partire dal 28 giugno 2018 sul Libretto Smart; oppure su altri Libretti di risparmio postale o conti correnti che abbiano come intestazione la stessa del Libretto Smart. La “nuova liquidità” dovrà essere versata tramite bonifico bancario, versamento di assegni bancari e circolari; oppure accredito di pensione o stipendio. Poste Italiane precisa che tutti i prelievi effettuati dal 28 giugno fino all’adesione all’offerta in questione “recanti la medesima intestazione del Libretto Smart decurtano la Nuova Liquidità”.

L’offerta è sottoscrivibile anche nel caso non si sia clienti di Poste Italiane. Per farlo è però necessario aprire un Libretto Smart ed effettuare versamenti in base alle modalità descritte da Poste. Quindi bisognerà attivare uno o più accantonamenti al fine di ottenere come rendimento l’1% annuo lordo a scadenza.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: venerdì, 31 Agosto 2018