pubblicato: sabato, 18 agosto, 2018

articolo scritto da:

Visita fiscale Inps durante le ferie può arrivare, chi rischia controlli

Visita fiscale Inps durante le ferie

Visita fiscale Inps durante le ferie può arrivare, chi rischia controlli.

Controlli visita fiscale nelle ferie


La visita fiscale Inps può essere inviata anche durante le ferie. Questo avviene quando il lavoratore si ammala durante le ferie, ad esempio durante il periodo di ferie collettive, ovvero quando l’azienda resta chiusa; e la patologia da cui è colpito gli proibisce di godersi le ferie. Un semplice mal di testa, ad esempio, non basterebbe. Una febbre alta o un incidente che comprometta il pieno godimento delle ferie, invece, sì. Ma cosa deve fare a questo punto il lavoratore?

Visita fiscale Inps: come chiedere la malattia durante le ferie

Una volta appurato che la malattia impedisce il godimento delle ferie pregiudicandone le finalità, il lavoratore è chiamato a sbrigare la procedura che effettuerebbe se fosse al proprio domicilio. Ovvero, deve andare dal medico curante; il quale, una volta confermato che la malattia impedisce la normale fruizione del periodo di ferie, invia il certificato medico all’Inps. Il lavoratore sarà poi chiamato ad avvisare il datore di lavoro; quando quest’ultimo verrà a conoscenza della malattia del lavoro, il periodo delle ferie viene ufficialmente sospeso.

Il datore di lavoro può contestare la sospensione delle ferie solo se ritiene che la malattia da cui è affetto il lavoratore non pregiudica la finalità vacanziera. Non essendo però un medico, né uno specialista, dovrà per forza di cose richiedere una visita fiscale ai medici Inps. Questi dovranno pertanto accertare lo stato della malattia e la sua incompatibilità con il periodo di ferie.

Orario medico e assenza: chi non deve avvisare.

Visita fiscale Inps: sì, può arrivare anche durante le ferie

La visita fiscale Inps può arrivare anche durante le ferie? La risposta è affermativa. Il procedimento è lo stesso che avverrebbe durante il periodo di lavoro. Quindi, quando il datore di lavoro e l’Inps vengono a conoscenza delle malattia, può scattare la visita fiscale sin dal primo giorno e anche più volte al giorno. In caso di malattia e di sospensione delle ferie, il lavoratore potrebbe ricevere una visita fiscale Inps anche qualora si trovasse all’estero. L’Inps può infatti contattare l’autorità consolare italiana del Paese dove il lavoratore è in vacanza. In presenza di specifiche convenzioni tra il Paese dove il lavoratore si trova in ferie e l’Italia, l’Inps può dunque richiedere accertamenti sanitari all’ente previdenziale in loco.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: