pubblicato: mercoledì, 1 agosto, 2018

articolo scritto da:

Governo ultime notizie: Marcello Foa, addio presidenza Rai. I motivi della bocciatura

governo ultime notizie

Governo ultime notizie: Marcello Foa, addio presidenza Rai. I motivi della bocciatura

Saltata la nomina di Marcello Foa a presidente della Rai; infatti, dopo il nullaosta incassato dal Cda è venuta a mancare la fondamentale ratifica in Commissione di Vigilanza. Dovevano esprimersi in modo favorevole i due terzi dell’aula di San Macuto, quindi, 27 membri su 40. Alla fine sono state contate, oltre a una scheda bianca, soltanto 22 preferenze per Foa.

In pratica, quelle attribuibili a Lega, Fratelli d’Italia e Movimento 5 stelle, anche se – riferisce Adnkronos – un pentastellato potrebbe aver votato “contro” (lo scrutinio era segreto). D’altra parte, a pesare sulla bocciatura più che altro l’astensione – non hanno nemmeno ritirato la scheda – di Pd, LeU e, soprattutto, Forza Italia; per gli azzurri ha votato solo il presidente Baracchini.

Governo ultime notizie: Marcello Foa, addio presidenza Rai. I motivi della bocciatura

Il partito di Berlusconi – il cui orientamento nella votazione era decisivo – ha criticato non tanto il nome quanto piuttosto il metodo utilizzato dall’asse giallo-verde per indicarlo. Infatti, è prassi coinvolgere le opposizioni nella nomina del presidente della Tv pubblica: l’accusa rivolta ai pentaleghisti è, appunto, quella di aver aggirato ogni tentativo di mediazione. In teoria, adesso Foa dovrebbe dimettersi dal Cda Rai; tuttavia, in qualità di membro più anziano del consiglio – secondo un’interpretazione del regolamento – potrebbe restare come presidente pro tempore.

Inoltre, Salvini – che molto si era esposto per la firma del Giornale – non intende fare un passo indietro: poche ore fa ha assicurato che riconfermerà la fiducia nei confronti di Foa. Detto ciò, il leader del Carroccio potrebbe puntare a ricucire l’evidente strappo con Forza Italia grazie a un nuovo profilo. Quindi, perde quota il nome di un’altra firma del Giornale, quello di Giampaolo Rossi, eletto nel Cda Rai in quota FdI e “sgradito” all’ex Cav.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: