• 5
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 17 agosto, 2018

articolo scritto da:

Curriculum vitae europeo: esempio e download modello word e pdf

Curriculum vitae europeo: modello pdf e word download

Curriculum vitae europeo: esempio e download modello word e pdf.

Download Curriculum Vitae gratis e guida alla compilazione


Il curriculum vitae europeo è un tipo di curriculum che viene ancora richiesto per partecipare a bandi e concorsi o per rispondere ad alcuni annunci di lavoro. Anche se è un modello che sembra essere superato al fine di mettere in gioco una maggiore personalizzazione e creatività, il CV europeo risulta ancora parecchio diffuso. Tra i suoi punti di forza uno schematismo che consente di mettere in luce subito i titoli formativi e le competenze ed esperienze professionali. Tra i suoi punti deboli, una standardizzazione che di certo non aiuta a valorizzare il soggetto, chiuso in “gabbie” terminologiche e definitorie. Al di là delle varie opinioni che si possono avere sul CV europeo, questo resta ancora uno dei modelli molto diffusi in ambito lavorativo.

Curriculum vitae europeo: meglio di un CV creativo?

Sostanzialmente, quando si risponde a un annuncio di lavoro creativo, oppure ci si candida in un’azienda come grafico, copywriter, disegnatore e via dicendo, si preferisce inviare (e richiedere) un CV più creativo. Solitamente, annesso al curriculum, viene richiesto anche un portfolio che dimostri i lavori fatti. Un portoflio che dovrà essere innovativo e originale, anche per spezzare la rigidità di un curriculum incasellato. Ma spesso viene chiesto (e consigliato sempre più caldamente) di inviare un curriculum vitae diverso dai soliti standard.

Qualsiasi curriculum si scelga di inviare, a seconda delle varie esigenze e richieste, bisogna tenere a mente che un CV deve sempre comporsi di 3 elementi fondamentali.

  • Noi stessi;
  • la nostra formazione;
  • le nostre competenze ed esperienze professionali.

Curriculum vitae europeo: come compilarlo

Lo schematismo del CV europeo mette in evidenza queste tre forme, dando poche scappatoie al soggetto chiamato a compilarlo. Il curriculum vitae europeo richiede quindi l’inserimento dei seguenti elementi.

  • Foto e dati personali: non esclusi i dati di contatto, importantissimi per essere eventualmente chiamato. Poi si passa alla compilazione delle esperienze professionali.
  • Esperienza lavorativa: qui bisognerà inserire le esperienze professionali svolte. Con tanto di data inizio e fine; nome e indirizzo del datore di lavoro; tipo di azienda o settore di riferimento; tipologia di impiego; principali mansioni e responsabilità.
  • Istruzione e formazione: qui andranno inserite tutte le esperienze che hanno contribuito a maturarci sotto il profilo formativo. Dal diploma di scuola secondaria alla laurea (triennale e/o specialistica/magistrale), più eventuali Master o altri corsi di formazione professionale. Anche qui andranno inserite le date di inizio e fine; il nome e il tipo di istruzione/formazione; le principali materie e abilità professionali oggetto dello studio; la qualifica conseguita; eventualmente anche il livello nella classificazione nazionale, ma solo se pertinente.
  • Capacità e competenze personali: ovvero tutte quelle abilità acquisite durante la vita o carriera e che non siano per forza corredate di attestati o certificati. Di seguito andranno elencate le lingue conosciute, nonché la relativa capacità di scrittura, lettura e comunicazione orale. Si passa poi alle capacità e competenze relazionali, utile per suggerire all’azienda l’abilità e l’esperienza nel lavoro di squadra. Infine, si procede nell’elencare altre eventuali competenze organizzative, tecniche o artistiche. Nonché le patenti possedute.
  • Ulteriori informazioni: ovvero informazioni pertinenti, come possono essere le referenze.
  • Allegati: come nel caso di portfolio o altro, specificarne la presenza.

Curriculum vitae europeo: a cosa prestare attenzione

A differenza di un CV più creativo, nel curriculum vitae europeo non bisogna sottovalutare alcune componenti. Innanzitutto la foto, che dia un’idea di noi che vada oltre il mero pezzo di carta. Quindi le competenze: è qui che si registra il maggiore margine di libertà, per spiegare cosa si fare, cosa si conosce e perché. Tutte informazioni utili a dare un quadro e un profilo il più completo possibile al responsabile delle risorse umane o al datore di lavoro che valuterà la vostra candidatura.

Concorso ispettori lavoro: Di Maio annuncia nuovi posti, le mansioni.

Inoltre, alla voce Esperienza lavorativa, non dimenticate di dare il giusto peso alla tipologia di impiego svolto e alle responsabilità e alle mansioni operate per il tipo specifico di lavoro. Così come nella voce dedicata alla formazione, si cerchi di dare importanza alle abilità professionali oggetto dello studio.

Curriculum vitae europeo: download modello Pdf e Word

Concludiamo questo articolo proponendovi due link per il download dei modello di curriculum vitae europeo in Pdf e in Word.

  • Curriculum vitae europeo in Word.
  • Curriculum vitae europeo in Pdf.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: