articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Vuelta Espana 2018: tappe, percorso e altimetria. I favoriti

Vuelta 2019

Vuelta Espana 2018: tappe, percorso e altimetria. I favoriti.

Ormai è tutto pronto per la Vuelta Espana 2018, iniziata Sabato 25 Agosto a Malaga. Per 3 settimane, i migliori ciclisti al mondo saranno impegnati in Spagna per cercare di conquistare l’ultima maglia di un grande giro a disposizione per questa stagione. Non ci sarà il campione in carica Chris Froome, dopo il trionfo al Giro e il terzo posto conquistato al Tour. L’Italia avrà gli occhi puntati su Vincenzo Nibali e Fabio Aru. Nibali, dopo l’operazione alla vertebra (che lo ha costretto a lasciare il Tour) vuole soltanto concludere il torneo e vincere qualche gara. Obiettivo principale è quello di prepararsi al meglio fisicamente, in vista dei Mondiali di fine Settembre a Innsbruck. Fabio Aru, invece, dopo la delusione al Giro, ha intenzione di rifarsi.

Ti potrebbe interessare anche: Vuelta a España 2018, ufficializzata la startlist completa

Vuelta Espana 2018: le 21 tappe

In vista dei Mondiali, tra circa un mese, i più grandi ciclisti si radunano in Spagna, pronti ad affrontare la Vuelta. L’assenza di Chris Froome si farà sicuramente sentire, anche se non mancano i grandi nomi. Le tappe spagnole saranno 21 e si gareggerà dal 25 Agosto al 16 Settembre. Ci saranno solo due pause, Lunedì 3 Settembre e Lunedì 10 Settembre.

Ecco le tappe da affrontare.

1a tappa, Sabato 25 Agosto: Malaga-Malaga (crono individuale), 8 Km.
2a tappa, Domenica 26 Agosto: Marbella-Caminito del Rey, 163,9 Km.
3a tappa, Lunedì 27 Agosto: Mijas-Alhaurin de la Torre, 182,5 Km.
4a tappa, Martedì 28 Agosto: Velez/Malaga-Alfacar, 162 Km.
5a tappa, Mercoledì 29 Agosto: Granada-Roquetas de Mar, 188 Km.
6a tappa, Giovedì 30 Agosto: Huercal-Overa-Saint Javier, 153 Km.
7a tappa, Venerdì 31 Agosto: Puerto Lumbreras-Pozo Alcon, 182 Km.
8a tappa, Sabato 1 Settembre: Linares-Almaden, 195,5 Km.
9a tappa, Somenica 2 ettembre: Talavera de la Reina-La Covatilla, 195 Km.
Lunedì 3 Settembre, primo riposo.
10a tappa, Martedì 4 Settembre: Salamanca-Fermoselle, 172,5 Km.
11a tappa, Mercoledì 5 Settembre: Monbuey-Luintra, 208,8 Km.
12a tappa, Giovedì 6 Settembre: Mondonedo-Estaca de Bares, 177,5 Km.
13a tappa, Venerdì 7 Settembre: Candas-La Camperona, 175,5 Km.
14a tappa, Sabato 8 Settembre: Cistierna-Les Praeres, 167 Km.
15a tappa, Domenica 9 Settembre: Ribera de Arriba-Lagos de Covadonga, 185,5 Km.
Lunedì 10 Settembre, secondo riposo.
16a tappa, Martedì 11 Settembre: Santillana del Mar-Torrelavega (crono individuale), 32,7 Km.
17a tappa, Mercoledì 12 Settembre: Getxo-Monte Oiz/Balcon de Bizkaia, 166,4 Km.
18a tappa,Giovedì 13 Settembre: Ejea de los Caballeros-Lleida, 180,5 Km.
19a tappa, Venerdì 14 Settembre: Lleida-Naturlandia (Andorra), 157 Km.
20a tappa, Sabato 15 Settembre: Escaldes/Engordany-Coll de la Gallina (Andorra), 105,8 Km.
21a tappa, Domenica 16 Settembre: Alcorcon-Madrid, 112,3 Km.

Vuelta Espana 2018: i favoriti

Aru e Nibali, amici ed ex compagni, dovranno vedersela con ben 21 tappe che li metteranno alla prova. Sarà una specie di “trampolino di lancio” per verificare le condizione fisiche e mentali prima dell’inizio, imminente, dei Mondiali. Le due stelle italiane, in Spagna, dovranno vedersela con alcuni dei migliori ciclisti in circolazione. Tra questi Nairo Quintana, i fratelli Yates, Miguel Angel Lopez, e Richie Porte. Sono sicuramente loro i favoriti per la Vuelta.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: domenica, 26 Agosto 2018