pubblicato: domenica, 2 settembre, 2018

articolo scritto da:

Diretta Sampdoria-Napoli: streaming, video gol e risultato (3-0)

Diretta Sampdoria-Napoli streaming live e cronaca in diretta

Diretta Sampdoria-Napoli: streaming, video gol e risultato  (3-0)

PER AGGIORNARE LA DIRETTA PREMI F5 O AGGIORNA LA PAGINA

Sampdoria-Napoli: diretta streaming, video gol e risultato


Seguite la diretta minuto per minuto con il Termometro Sportivo! Ancor prima del fischio d’inizio, vi porteremo al Luigi Ferraris. Probabile che ci sarà ancora tanta commozione per il tragico accadimento del crollo del ponte.

Forse può interessarti Calendario Serie A 2018 2019: date, partite e turni infrasettimanali in Pdf

Diretta Sampdoria-Napoli: la cronaca minuto per minuto

93′ È FINITA! Sampdoria-Napoli termina con un rotondo 3-0 per i padroni di casa. Doppietta di Defrel e eurogol di Fabio Quagliarella. Adesso solo la SPAL può raggiungere la Juve prima della pausa per le nazionali.

91′ Canta il Luigi Ferraris! La Samp di Giampaolo si riprende dopo il passo falso contro l’Udinese.

90′ Saranno 3 i minuti di recupero.

89′ Ounas prova una bella iniziativa personale dall’out di destra ma mancano i rifornimenti. Nulla di fatto per lui e Napoli sempre più spento. Si avvicina la prima sconfitta della gestione Ancelotti.

88′ Giallo per Vieira che entra in maniera davvero dura su Allan: giallo meritatissimo per un forte colpo con la punta del piede sulla tibia.

87′ Quagliarella si guadagna l’angolo per i suoi.

85′ Occasionissima Napoli! Milik serve perfettamente Mertens che sbaglia il tap-in! Audero non avrebbe potuto far nulla contro il tiro ravvicinato del belga. Si rimane sul 3-0.

83′ Altro giallo per il Napoli. Stavolta è il turno di Rog, neo-entrato. Fallo da ammonizione. Arriva il terzo e ultimo cambio per la Samp: esce Ekdal, entra Vieira

81′ Ammonito Allan per proteste. Fallo nella trequarti doriana, sanzionato con il giallo per il duro reclamo nei confronti dell’arbitro.

Nel frattempo, menzioniamo il pirotecnico incontro del Maipei Stadium: Il Sassuolo vince per 5-3 sul Genoa con ancora 10 minuti da giocare.

79′ Il Napoli sembra alle corde e non riesce a reagire al terzo gol della Samp. I ritmi sono più lenti e sembra già tutto scritto. Il Napoli ci ha abituato, in ogni caso, a delle straordinarie rimonte.

76′ Gooool Quagliarella! Gol FANTASTICO! Quagliarella segna con un fantastico colpo di tacco al volo su cross da destra. Probabilmente il gol più di queste prime tre giornate. Rete fantastica e vittoria probabilmente in ghiacciaia per la banda di Giampaolo.

74′ Ottimo break della Samp che riesce a uscire dalla sua area di rigore e a rifiatare grazie ad un bel disimpegno corale. Arriva anche il terzo e ultimo cambio per la Doria. Sia Ekdal che Barreto hanno chiesto il cambio.

72′ Audero si fionda in uscita su un pallone insidioso che poteva raggiungere Milik. Sempre molto presente il portiere blucerchiato, che sta offrendo sicurezza al pacchetto arretrato.

70′ Pronto il terzo e ultimo cambio per il Napoli: Diawara, già innervosito dall’ultimo fallo commesso, viene richiamato in panchina da Ancelotti. Al suo posto entra Marco Rog

68′ Accenno di rissa a centrocampo, Diawara ammonito per un brutto intervento su Ramirez. Gli animi si accendono

66′ Il Napoli sta arrivando con sempre maggior facilità sul fondo, ma tutti i cross vengono intercettatati dai due lateriali doriani, oggi quasi impeccabili. Ottima prova difensiva della Samp.

64′ Ottimo fallo procurato da Ekdal che fa rifiatare la Samp. Zielinsky ha provato un gol da cineteca nel rinvio sbilenco di Audero, ma il tiro al volo non impensierisce minimamente l’estremo difensore blucerchiato.

63′ Il Napoli gestisce palla con calma. Il caldo sembra incidere sui ritmi di gioco. Arrivati al 63esimo, si nota un certo affaticamento in ambo gli schieramenti

61′ La Samp prova ad uscire cercando Defrel, ma l’attaccante doriano è troppo solo e commette fallo in attacco.

60′ Giunti ai due terzi di match, la Samp mantiene il doppio vantaggio ma è chiusa dietro dal fervore dei partenopei, che hanno alzato di molto il loro baricentro

59′ Cambio per la Samp, esce Murru ed entra Sala. Angolo per il Napoli che continua a spingere

56′ La Samp prova a uscire e a rifiatare ma il Napoli pressa alto e recupera facilmente il pallone. Si gioca a una parta sola, nel momento di maggior difficoltà per la doria. Mertens sguscia tra i difensori e fa partire un centrale velenoso che Audero blocca con sapienza

54′ Grande occasione per i partenopei. Questa volta è Milik prima e Ouens dopo a impegnare la retroguardia genovese. Dopo l’angolo scaturito dalla deviazione sul tiro di Ouens, Mertens prova un tiro a giro che si spegne a lato. Ottimo momento dei campani che sembrano aver trovato le misure.

51′ Ancora occasione Napoli! Questa volta la Samp rischia un clamoroso autogol. La palla finisce in angolo e dagli sviluppi dello stesso la Doria annulla l’offensiva partenopea. Nel frattempo, una vespa ha punto Callejón in panchina. Non sembrano esserci complicazioni

50′ Prima occasione da gol per il Napoli! Milik impatta ottimamente un pallone arrivato da sinistra. Il colpo di testa è pero centrale e Audero para senza troppi patemi.

48′ Bel giro palla della Samp grazie ad un Barreto decisamente ispirato. Il lancio lungo di Defrel a verticalizzare, però, è troppo lungo. Il secondo tempo è partito a ritmi decisamente più lenti rispetto all’inizio del match.

47′ Primo fallo in attacco del Napoli. Si riparte a ritmi bassi, con la Samp che cerca di gestire il pallone con una certa cautela.

46′ La Samp attacca da sinistra verso destra, proprio sotto la curva blucerchiata.

45′ Escono Insigne e Verdi; entrano Ounas e Mertens.

Doppio cambio per il Napoli: escono Verdi e Insigne. Vediamo chi entrerà

Diretta Sampdoria-Napoli: la cronaca del primo tempo

Tra gli altri risultati della giornata, si segnala l’incredibile vittoria (al 45esimo) del Sassuolo sul Genoa per 4-1. Il Cagliari, per ora, vince di una rete a zero sul campo dell’Atalanta, ancora stanchi dalle fatiche della fatale Copenaghen. Chievo-Empoli e Lazio-Frosinone ancora a reti inviolate.

47′ Verdi ci prova da fuori da destra ma, anche in questo caso, il tiro viene respinto dalla difesa. 2-0 Sampdoria alla fine del primo tempo che, per ora, sta meritando la vittoria.

46′ Manca solo un minuto di recupero sui due concessi.

45′ contropiede quasi letale della Samp! Linetti stava per mettere in mezzo un pallone delizioso ma l’intervento provvidenziale della retroguardia partenopea allontana la minaccia in calcio d’angolo.

44′ Zielinsky ci prova ma il tiro viene murato dalla difesa della Samp. I doriani sembrano aver allentato il pressing e allargato le linee.

41′ Mario Rui lascia partire un bel cross dalla sinsitra ma la retroguardia blucerchiata è attenta. Il Napoli prova a insistere, dopo alcuni minuti di confusione.

39′ La Samp continua a spingere e guadagna metri. Il Napoli non riesce ad uscire dalla propria trequarti. Sofferenza per i partenopei. La doria batte un angolo ma nulla da fare. Nella ripartenza, il duo Insigne-Milik non riesce a sfondare e viene fermata sul limite dell’area di rigore. Aumentano i ritmi e Ramírez rimedia un giallo per fallo tattico.

37′ Ospina rimedia una punizione su spinta di Defrel.

36′ Primo cambio nella Sampdoria. Saponara non può continuare ed è costretto a uscire. Entra Gaston Ramirez.

34′ Piccolo brivido per la Samp! Insigne ci prova da fuori dopo un bel break degli azzurri. Il tiro è frettoloso e non preoccupa Audero. Ancelotti si sbraccia in panchina. Saponara rimane a terra, probabilmente colpito da un problema muscolare.

32′ Goooool di Defrel! Ancora lui! Quagliarella serve un assist al bacio al compagno di reparto dal centro dell’area. Defrel, a due passi, tira a botta sicura. Palla deviata e velenosa che non lascia scampo a Ospina. 2-0 Samp!

30′ Giro palla del Napoli sulla trequarti. L’azione si esaurisce con Verdi che prova a lanciare Insigne. Il pallone, però, è troppo lungo e si spegne sul fondo.

29′ Barreto prova a metterla in mezzo sul primo palo ma Diawara allontana. Lo stesso Barreto recupera e dopo uno slalom prova a metterla in mezzo. Palla facile per Ospina.

28′ Bel fraseggio della Samp al centro del campo che strappa gli applausi del Ferraris. Sugli sviluppi, nasce il primo angolo per i blucerchiati.

26′ Tiro centrale che non impegna Audero. Il Napoli  prova a tenere il pallino del gioco ma la Samp non rischia molto e sembra poter far male sulle ripartenze, come in occasione del gol del vantaggio.

25′ Buona occasione per il Napoli! Verdi calcia al volo dal cross teso da sinistra. Nella mischia, Milik fa da ponte e l’arbitro fischia a favore della Doria. Fallo dubbio ma che poteva esserci. Milik non ha protestato.

23′ Insigne la spedisce alta sopra la traversa. Punizione poco precisa e nulla di fatto per il Napoli.

21′ Punizione per il Napoli da posizione interessante sulal trequarti!

20′ Saponara prova il tiro da fuori ma la difesa del Napoli “mura” il giocatore blucerchiato. Nulla di fatto sulla ripartenza anche se c’è molta più confusione.

19′ Murru serve un ottimo cross teso a Quagliarella che apre troppo. Palla alta sopra la traversa. Ancora 1-0 per i padroni di casa.

18′ Quagliarella strappa applausi per un bel disimpegno sull’out di sinistra del centrocampo.

17′ La Samp si procura una punizione sulla trequarti. Per ora, la squadra di Giampaolo è maggiormente in palla. I blucerchiati fanno melina e cercano il passaggio facile.

15′ Il Napoli prova a riordinarsi, con un maggior possesso palla e minor intensità di gioco. La Samp però continua a giocare con il baricentro alto, creando difficoltà al centrocampo della squadra di Ancelotti.

13′ Adesso è pressing doria. Il Napoli si distende e i blucerchiati provano a colpire in contropiede. I partenopei sono in difficoltà e il Ferraris si anima.

11′ Goooool di Defrel! Vantaggio Sampdoria su contropiede! Dal primo calcio d’angolo del Napoli arriva la ripartenza micidiale dei padroni di casa. Saponara Serve magnificamente Defrel che di controbalzo batte un incolpevole Ospina. 1-0 Samp!

9′ Per ora, maggior possesso palla della doria (60 a 40) che, dopo un inizio difficile, è riuscito a prendere le misure ai ragazzi di Ancelotti.

 7′ Ritmi un po’ più bassi dopo un inizio forsennato.

6′ La Samp prende terreno, adesso è il Napoli a dover resistere all’offensiva blucerchiata.

4′ La Samp riesce a riprendere un po’ di spazio. Ritmi veloci e l’impressione che possa succedere di tutto da un momento all’altro.

2′ Ancora Napoli! Zielinsky si fa trovare ben posizionato da dentro l’area e fa partire il tiro. La difesa respinge ma già grande pressione dei campani.

1′ Sampdoria-Napoli, si inizia! batte il Napoli, che attacca da sinistra verso destra. Subito occasione per Insigne, imbeccato nella verticalizzazione. Il portiere è attento.

Sampdoria-Napoli: Prepartita

20.31 Minuto di raccoglimento per le vittime del Ponte Morandi.

20.29 Ecco le formazioni ufficiali. 

Sampdoria (4-3-1-2) –Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Saponara; Defrel, Quagliarella.

Napoli (4-3-3) –Ospina; Hysaj, Koulibaly, Raul Albiol, Mario Rui; Allan, Diawara, Zielinski; Verdi, Milik, Insigne

20.27 Le squadre saltano sul rettangolo di gioco. Novità nella formazione partenopea, con Callejón e Hamsik fuori.

Diretta Sampdoria-Napoli: dove vedere la partita in streaming o in tv

Segui con il Termometro Sportivo la diretta di Samp-Napoli, scontro valevole per la terza giornata del campionato di Serie A. L’esclusiva di Sampdoria-Napoli è tutta per Sky. Pertanto, l’unico streaming video legale, continuato e in HD è quello della piattaforma digitale SkyGo. Con noi, invece, potrai seguire sia la diretta testuale – con commenti al minuto – sia video degli highlights e dei gol, non appena disponibili.

Diretta Sampdoria-Napoli: le probabili formazioni

Potrebbe essere la giornata del grande ex, Quagliarella. Il napoletano torna ad affrontare la squadra della sua città e potrebbe partire da titolare, affiancato da Defrel e sostenuto da Saponara, ex stella dell’Empoli. Giampaolo si potrebbe affidare ad un solido ma audace 4-3-1-2. Per il Napoli di Carlo Ancelotti, invece, un 4-3-3 a trazione offensiva, con il tridente composto dalle correnti Callejon e Insigne e la punta di riferimento, il polacco Milik. In porta, fiducia a Ospina. Il portiere colombiano, per ora, non ha dimostrato di essere all’altezza del suo predecessore, Pepe Reina.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Saponara; Defrel, Quagliarella. A disposizione: Belec, Rafael, Tonelli, Leverbe, Sala, Ferrari, Tavares, Jankto, Vieira, Ramirez, Kownacki, Caprari. Allenatore: Giampaolo

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. A disposizione: Karnezis, Luperto, Maksimovic, Chiriches, Malcuit, Fabian, Diawara, Rog, Ounas, Verdi, Mertens. Allenatore: Ancelotti

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

L'ultima manovra

articolo scritto da: