[TheChamp-Sharing]
[TheChamp-Sharing count="1"]

pubblicato: venerdì, 5 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Dove vedere il Gran Premio Suzuka 2018: diretta streaming e TV

Gran Premio Austin

Dove vedere il Gran Premio Suzuka 2018: diretta streaming e TV.

F1 GP Suzuka 2018 diretta live: dove vederlo


Lewis Hamilton vede ormai da vicino il titolo iridato e una sua vittoria nel Gran Premio Suzuka il 7 Ottobre potrebbe incrementare ulteriormente un vantaggio – 50 punti – sul ferrarista Vettel che già ora importante. La 17a prova del Mondiale F1 avrà il solito leit motiv: Mercedes contro Ferrari, non solo per il titolo Piloti, ma anche per quello riservato ai Costruttori – Mercedes 495 punti, Ferrari 442 -. Dopo Sochi, Hamilton vola quindi verso il quinto titolo e mettergli i bastoni tra le ruote non sarà facile.

Gran Premio Suzuka: il circuito, una prova di abilità e tecnica

Il Gran Premio Suzuka si correrà su uno dei circuiti più amati dai piloti per la sua spettacolarità che richiede capacità tecniche non comuni grazie alla varietà delle sue curve – ce ne sono 18, 10 a destra e 8 a sinistra – . Tra le più impegnative la 130 R, molto veloce, la Spoon e l’Hairpin. La pista del Mondiale ha una conformazione a 8, con un sottopasso e relativo cavalcavia. Una particolarità è il rettilineo di partenza in discesa, che obbliga i piloti a tenere il piede sul freno fino al semaforo verde. Lungo 5807 metri, deve essere percorso 53 volte per un totale di 307,771 km. Inaugurato come Centro Prove della Honda nel 1962, è stato progettato dall’olandese John Hugenholz. Dal 1987 è sempre stato la sede del GP del Giappone, con le sole eccezioni del 2007 e 2008, quando si corse sul circuito di Fuji.

Giri veloci e protagonisti

Il giro veloce in prova è di Kimi Raikkonen: 1’31”540  (media: 212,496  km/h) nel 2005. In prova appartiene a Jarno Trulli: 1’30”281 (media: 231,557 km/h) nel 2003. Sulla distanza: Rubens Barrichello, 53 giri in 1h25’11”743 (media: 216,611 km/h)  sempre nel 2003. Se l’ultima edizione ha visto trionfare Lewis Hamilton, c’è da dire che anche il suo rivale Sebastian Vettel ha una tradizione positiva in Giappone: 4 vittorie, secondo solo a Michael Schumacher con 6. Il leader della classifica è fermo a 2.

Da Gerhard Berger a Damon Hill: quando Suzuka è decisivo

Il Gran Premio Suzuka è stato sempre posto alla fine della stagione. Ciò ha fatto sì che fosse spesso determinante per la vittoria finale. Già dalla prima edizione, vinta da Gerhard Berger su Ferrari, fu determinante per l’assegnazione del titolo. Quell’anno in Giappone, Nelson Piquet vinse il suo terzo Campionato Mondiale. Il triennio 1988-1990 vide il duello Prost-Senna, entrambi su McLaren. Nel 1988 il titolo se lo aggiudicò il brasiliano, mentre Prost divenne campione l’anno successivo, dopo una contestata decisione dei giudici di gara. Nel 1990 fu ancora Ayrton Senna che, speronando Prost e facendo uscire entrambi di pista, divenne Campione del mondo. Anche l’anno successivo Suzuka fu determinante per la vittoria nel Mondiale ancora di Ayrton Senna, che piegò la resistenza di Nigel Mansell. Ancora nel 1996, questo circuito fu decisivo per Damon Hill, che si laureò Campione del Mondo contro Jacques Villeneuve.

Gli anni 2000: da Michael Schumacher a Lewis Hamilton

L’ultima volta che Suzuka assegnò il titolo fu nel 2003, a favore di Michael Schumacher che lo vinse per la sesta volta. Nel 2008 e 2009 il GP del Giappone si disputò sul circuito del Fuji Nel 2011 vinse Button, ma Vettel arrivando terzo fece suo il Mondiale. Nel 2014 qui perse la vita Jules Bianchi, pilota della Manor Racing. Il primo episodio del genere dall’incidente fatale al GP San Marino di Senna e Ratzenberger nel 1994. Le ultime tre edizioni hanno visto le vittorie di Lewis Hamilton – 2015 e 2017 – e Nico Rosberg nel 2016.

Dove vedere il Gran Premio Suzuka

La Formula 1 è un’esclusiva Sky. Anche il Gran Premio Suzuka sarà quindi visibile in diretta solo per gli abbonati, che potranno vederlo su Sky Sport F1/HD e Sky Sport 1/HD. Per tutti gli altri, in differita e in chiaro su TV8. Questo il programma:

Venerdì 5 Ottobre (Sky Sport F1/HD e Sky Sport 1/HD):

  • ore 03.00-04.30 – Prove libere 1, diretta
  • ore 05.00-06.30 – Prove libere 1, replica
  • ore 07.00-08.30 – Prove libere 2, diretta
  • ore 10.15, 17.15, 21.00 e 24.00 – Prove libere 2, repliche

Sabato 6 Ottobre (Sky Sport F1/HD e Sky Sport 1/HD):

  • ore 05.00-06.00 – Prove libere 3, diretta
  • ore 08.00             – Qualifiche, diretta
  • ore 09.45, 12.30, 15.45, 17.30, 19.15, 21.00 e 24.00 – Qualifiche, repliche

Domenica 7 Ottobre (Sky Sport F1/HD e Sky Sport 1/HD):

  • ore 07.00             – Gara, diretta
  • ore 10.00, 13.00, 15.00, 18.00, 20.00 e 22.30 – Gara, sintesi

Programmazione in chiaro di TV8:

Sabato 6 Ottobre:

  • ore 20.00 – Qualifiche, differita

Domenica 7 Ottobre:

  • ore 21.15   – Gara, differita

Oltre a questi appuntamenti, lo streaming sui dispositivi mobili si può effettuare con l’app SkyGo, gratuita per gli abbonati Sky, oppure servendosi dello streaming legale dei siti web delle TV che trasmettono il Gran Premio Suzuka. Meglio ancora, servendosi di una VPN per aggirare eventuali ostacoli dovuti alla geolocalizzazione. Il costo modesto delle migliori rende questa opzione davvero molto conveniente, anche grazie alla navigazione del tutto anonima e non rintracciabile.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: