pubblicato: sabato, 6 Ottobre, 2018

articolo scritto da:

Terremoto Catania oggi: epicentro e danni, previste altre scosse?

Terremoto Catania oggi: epicentro e danni, previste altre scosse

Terremoto Catania oggi: epicentro e danni, previste altre scosse?

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.8 della Scala Richter è stata avvertita nei pressi di Catania stanotte; nello specifico, intorno alle 2 e mezza, a due chilometri dal capoluogo etneo, presso Santa Maria di Licodia.

Poco prima c’erano state due scosse più lievi nella zona di Bronte, sempre nel catanese; altre due scosse sempre più leggere, invece, sono avvenute dopo nelle vicinanze di Biancavilla. È proprio quest’ultimo comune, oltre a quelli di Santa Maria di Licodia e Adrano, quello più colpita dalle conseguenze del sisma.

Antonio Bonanno, sindaco di Biancavilla, sul suo profilo Facebook ha scritto: “La scossa di terremoto avvertita attorno alle 2.30 ha toccato tutti noi. Non facciamoci prendere dal panico; a chi si trova fuori di casa, diciamo di evitare di restare in prossimità di balconi e, dunque, di abitazioni. Evitate soprattutto di girare per strada con le automobili. Assieme a Carabinieri, Vigili del fuoco, Polizia, Protezione civile, Polizia municipale e volontari, siamo per le strade di Biancavilla a monitorare la situazione”.

Terremoto Catania: crolli e feriti

A Santa Maria Licodia ha ceduto il cornicione di Palazzo Ardizzone, sede della biblioteca comunale. Piccoli cedimenti hanno interessato poi la chiesa del paese e altri vecchi edifici. Tuttavia, dopo i primi sopralluoghi dei Vigili del Fuoco, sono stati esclusi danni strutturali. Proseguono le verifiche strutturali. La Protezione Civile ha transennato le zone più a rischio. Alcune decine di persone ovvero all’incirca una quarantina, riferisce il primo bilancio, hanno avuto bisogno del ricovero in Ospedale. Invece non si ha notizia di feriti in gravi condizioni. La scossa è stata avvertita anche a Catania e nel territorio di Messina, Enna e Siracusa.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: