articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Sondaggi elettorali Ixè, 14 ottobre: non si fermano Lega e M5S

Sondaggi elettorali ixè 14 ottobre 2018

Sondaggi elettorali Ixè, 14 ottobre: non si fermano Lega e Movimento 5 Stelle

L’ultima rilevazione di Ixè per l’Huffington Post mostra il buono stato di salute delle due forze di governo, Movimento 5 Stelle e Lega. Secondo l’istituto demoscopico, si confermano la tendenza positiva per la Lega, e quelle negative per PD e Forza Italia. Andiamo a vedere, nel dettaglio, come sono cambiate le intenzioni di voto tra settembre e ottobre.

Sondaggi elettorali Ixè: per l’area di governo, un rotondo 60% di preferenze

L’esecutivo carioca può sorridere, guardando i risultati del sondaggio di Ixè per l’HuffPost. Il Movimento recupera 0,6 punti, che passa così dal 27,6 al 28,2%. Per il Movimento 5 Stelle, sarebbe il primo recupero dopo l’exploit di aprile 2018, che vedeva i pentastellati stimati attorno al 34%. Finirà l’emorragia di voti – secondo Ixè – del Movimento? Sarà data continuità a questo incremento?

Se il M5S torna ad avvicinarsi alla soglia del 30%, il partner di governo non può che sorridere. La Lega di Matteo Salvini incamera un ulteriore +0,6% e arriva al 31,8%. In tutte le ultime rilevazioni di Ixè – a partire da aprile, passando per quelle di maggio, giugno e settembre -, la Lega ha fatto registrare sempre il segno “più”. Questa volta, l’incremento è stato molto più moderato (basti pensare che, tra maggio e giugno, il principale partito di destra ha fatto registrare un +6%).

Sondaggi elettorali Ixè, 14 ottobre: la coalizione di centrosinistra continua a perdere consensi

Per un area – quella di governo – che continua ad incamerare consensi, ce n’è un altra – quella di centrosinistra – in piena crisi. Il Partito Democratico non riesce ad arrestare l’emorragia di voti e in un mese perde l’1,2% dei consensi (fermandosi al 17%). +Europa cala di un decimale e ottiene il 2,5%. Nel complesso, la coalizione di centrosinistra otterrebbe solo il 20,1% delle preferenze.

Andando ancora più a sinistra – con LeU e Potere al Popolo -, nessuna delle due formazioni riesce ad arrivare al fatidico 3%. LeU rimane impantanato al 2,5% mentre PaP perde un paio di decimi (passando dal 2,8 al 2,6%).

Ultimi sondaggi elettorali Ixè, 14 ottobre: leggere variazioni nel centrodestra

Per la coalizione di centrodestra, si registra l’ennesima discesa di Forza Italia, ormai in caduta libera e cannibalizzata dalla Lega di Matteo Salvini. Berlusconi perde un ulteriore 0,3% e si deve accontentare – secondo la rilevazione di Ixè – di un modesto 8,7%. Arriva, invece, la prima inversione di tendenza per Fratelli d’Italia, che guadagna uno 0,2 e rivede la soglia del 3%. FDI si attesta al 2,6%.

Di seguito, trovate le analisi delle ultime tre settimane, con tutti i sondaggi elettorali:

Sondaggi elettorali Ixè, nota metodologica

sondaggi elettorali ixè 14 ottobre nota metodologica

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: domenica, 14 Ottobre 2018