pubblicato: domenica, 14 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Ixè, 14 ottobre: non si fermano Lega e M5S

Sondaggi elettorali ixè 14 ottobre 2018

Sondaggi elettorali Ixè, 14 ottobre: non si fermano Lega e Movimento 5 Stelle

L’ultima rilevazione di Ixè per l’Huffington Post mostra il buono stato di salute delle due forze di governo, Movimento 5 Stelle e Lega. Secondo l’istituto demoscopico, si confermano la tendenza positiva per la Lega, e quelle negative per PD e Forza Italia. Andiamo a vedere, nel dettaglio, come sono cambiate le intenzioni di voto tra settembre e ottobre.

Sondaggi elettorali Ixè: per l’area di governo, un rotondo 60% di preferenze

L’esecutivo carioca può sorridere, guardando i risultati del sondaggio di Ixè per l’HuffPost. Il Movimento recupera 0,6 punti, che passa così dal 27,6 al 28,2%. Per il Movimento 5 Stelle, sarebbe il primo recupero dopo l’exploit di aprile 2018, che vedeva i pentastellati stimati attorno al 34%. Finirà l’emorragia di voti – secondo Ixè – del Movimento? Sarà data continuità a questo incremento?

Se il M5S torna ad avvicinarsi alla soglia del 30%, il partner di governo non può che sorridere. La Lega di Matteo Salvini incamera un ulteriore +0,6% e arriva al 31,8%. In tutte le ultime rilevazioni di Ixè – a partire da aprile, passando per quelle di maggio, giugno e settembre -, la Lega ha fatto registrare sempre il segno “più”.  Questa volta, l’incremento è stato molto più moderato (basti pensare che, tra maggio e giugno, il principale partito di destra ha fatto registrare un +6%).

Sondaggi elettorali Ixè, 14 ottobre: la coalizione di centrosinistra continua a perdere consensi

Per un area – quella di governo – che continua ad incamerare consensi, ce n’è un altra – quella di centrosinistra – in piena crisi. Il Partito Democratico non riesce ad arrestare l’emorragia di voti e in un mese perde l’1,2% dei consensi (fermandosi al 17%). +Europa cala di un decimale e ottiene il 2,5%. Nel complesso, la coalizione di centrosinistra otterrebbe solo il 20,1% delle preferenze.

Andando ancora più a sinistra – con LeU e Potere al Popolo -, nessuna delle due formazioni riesce ad arrivare al fatidico 3%. LeU rimane impantanato al 2,5% mentre PaP perde un paio di decimi (passando dal 2,8 al 2,6%).

Ultimi sondaggi elettorali Ixè, 14 ottobre: leggere variazioni nel centrodestra

Per la coalizione di centrodestra, si registra l’ennesima discesa di Forza Italia, ormai in caduta libera e cannibalizzata dalla Lega di Matteo Salvini. Berlusconi perde un ulteriore 0,3% e si deve accontentare – secondo la rilevazione di Ixè – di un modesto 8,7%. Arriva, invece, la prima inversione di tendenza per Fratelli d’Italia, che guadagna uno 0,2 e rivede la soglia del 3%. FDI si attesta al 2,6%.

Di seguito, trovate le analisi delle ultime tre settimane, con tutti i sondaggi elettorali:

Sondaggi elettorali Ixè, nota metodologica

sondaggi elettorali ixè 14 ottobre nota metodologica

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

L'ultima manovra

articolo scritto da: