pubblicato: lunedì, 10 Dic, 2018

articolo scritto da:

Mutuo tasso zero in Legge di Bilancio 2019: requisiti e a chi spetta

Mutuo tasso zero Legge di Bilancio 2019

Mutuo tasso zero in Legge di Bilancio 2019: requisiti e a chi spetta

Requisiti mutuo a tasso zero: i beneficiari


Importanti novità provengono dalla bozza del Pacchetto Sud previsto dalla Legge di Bilancio 2019. Spicca infatti il mutuo tasso zero per l’acquisto della casa fino a 200 mila euro. A ciò si aggiunge un’altra concessione molto importante: quella di un terreno agricolo. Ovviamente l’agevolazione non riguarda tutti, ma solo coppie in possesso di specifici requisiti. Ma andiamo a vedere come funzionerebbe l’agevolazione nel dettaglio.

Mutuo tasso zero e terreno agricolo: le novità del Pacchetto Sud

È un Pacchetto Sud ricco quello che sta per essere inserito nella Legge di Bilancio 2019, con delle misure finalizzate a incentivare la natalità e la riscoperta del mondo agricolo. Alle coppie con due figli che hanno in mente di farne un terzo entro il 2021, potrebbero infatti essere concesso un terreno agricolo gratuitamente “per un periodo non inferiore a 20 anni”. In più si darà la possibilità di chiedere un mutuo senza interessi fino a 200 mila euro per l’acquisto di una casa, presumibilmente locata vicino al terreno agricolo concesso gratuitamente.

Relativamente ai terreni agricoli in concessione, una parte includerà terreni pubblici agricoli, mentre la restante dovrebbe essere rappresentata da terreni abbandonati locati nel Sud Italia. La possibilità di avere questa concessione sarà riservata alle coppie con due figli con il progetto di farne un terzo, ma non solo. Tra i beneficiari, infatti, dovrebbero rientrare anche le imprese agricole giovanili che riservino “una quota societaria ai predetti nuclei familiari pari al 30%”. Lo scopo di questi “regali” risulta duplice. Da una parte si incentiva il lato occupazionale, soprattutto sotto l’aspetto agricolo, andando così ad arricchire il bacino delle attività nel settore. Dall’altro, ovviamente sarebbe un incentivo alla natalità, all’incremento del proprio nucleo familiare e più in generale alla crescita demografica

Per quanto riguarda il mutuo tasso zero, invece, questo riguarderebbe valori di immobili fino a 200 mila euro, mentre la durata prevista sarebbe ventennale.

Detrazioni fiscali 2019? Ecco quanto si perde

Mutuo tasso zero e terreno agricolo: le risorse

Per il finanziamento di queste misure, sono stati stanziati 20 milioni di euro complessivamente dal Ministero delle Politiche Agricole, suddivisi in 5 milioni di euro per il 2019 e in 15 milioni per il 2020. Le risorse sarebbero prelevate da un Fondo speciale dedicato alle politiche per la famiglia.

Resta ancora qualche dubbio normativo sulla misura, ma per definirlo non resta che attendere che diventi ufficiale. Infatti ci si chiede se il terreno e il mutuo saranno concessi dopo la nascita del terzo figlio, oppure prima. In quest’ultimo caso, qualora il terzo figlio non dovesse arrivare, cosa succederà al mutuo senza interessi e al terreno agricolo concesso gratuitamente? Presumibilmente, visto il progetto “a lunga scadenza” (il terzo figlio dovrebbe arrivare nel 2019, nel 2020 o nel 2021), la prima ipotesi (ovvero la concessione dopo la nascita del terzo figlio) resta la più accreditata.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: