02/05/2019

Emma Marrone: tumore e cicatrice, dove l’ha avuto

autore: Gloria Sahbani
emma marrone e il tumore alle ovaie
Emma Marrone: tumore e cicatrice, dove l’ha avuto

Tumore Emma Marrome, dove l’ ha avuto



Emma Marrone è una cantante molto amata, che grazie alla sua dedizione e alla sua tenacia è arrivata a realizzare il suo sogno. Ma ognuno, anche i personaggi della televisione così lontani e apparentemente perfetti, nascondono dei segreti. Emma ha raccontato al Corriere della Sera il suo.

Emma Marrone: uscita dell’ album e confessione

È di questi giorni il rilancio dell’ album di Emma “ Essere qui”, che era uscito a gennaio e che ora appare in una nuova versione dal nome “ Boom Edition”, con 4 nuovi brani inediti e una versione Deluxe Magazine. Al Corriere della Sera, che l’ ha intervistata, ha fatto molte confessioni sulla sua vita al di là del palcoscenico e sul suo passato. “ Un magazine personale è una copertina assicurata”, dice con ironia la cantante, facendo riferimento a meccanismi della produzione nell’ ambito musicale. In questa rivista di circa 70 pagine ci sono 8 racconti scritti proprio da lei, foto inedite e anche un’immagine che mostra la cicatrice che le ha lasciato un doppio intervento per un tumore alle ovaie. Una foto umile, sgranata, che rappresenta la realtà. “È la ferita che mi ha fatto meno male, la cicatrice indica che il male è stato tolto. Il male che resta dentro, ad esempio, è quello che viene dalle parole scagliate con irruenza”.

Festival di Sanremo 2019: date, ospiti, cantanti e quando inizia

Emma Marrone: rialzarsi

Le parole a cui fa riferimento sono le critiche che le arrivano senza filtri. Ha detto:” Un disco può subire scossoni. “Essere qui” non è paraculo, anzi. Musicalmente è il più ricco della mia carriera: mi sono avvicinata ad autori come Diego Mancino e Dario Faini cui ora si sono aggiunti Colapesce, Canova e Serpenti. Non gli è stato lasciato il tempo di esprimersi: subito si è gridato al flop. Con altri artisti non si è gridato alla tragedia sebbene i risultati simili”.
Ad ognuno devono essere concessi degli errori, perché fanno parte della natura umana. Emma scava nel suo passato ma al futuro guarda con coraggio, con una volontà di andare alla ricerca della felicità indipendentemente da come il mondo la vorrebbe.  E quel coraggio, quella voglia di rialzarsi li ha appresi dal tumore che ora non è più un ostacolo. “ La vita è una e la voglio vivere fino in fondo”, ha detto con convinzione.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM