Pubblicato il 15/11/2018

Il VAR in Premier League dalla prossima stagione ora è ufficiale

autore: Lorenzo Annis
VAR Premier League
Il VAR in Premier League dalla prossima stagione ora è ufficiale

La tecnologia in campo, meglio nota come VAR (Video Assistant Referee), ha influenzato parecchie discussioni calcistiche negli ultimi tempi. Tra favorevoli e contrari, molte federazioni hanno deciso, nella maggior parte dei casi, di introdurre il prima possibile questo mezzo.

In Europa, le prime a farne uso in toto sono state Bundesliga, Serie A e Primeira Liga (Portogallo), che dall’inizio della scorsa stagione offrono ai loro arbitri l’aiuto dalla cosiddetta moviola. Quest’anno il VAR ha cominciato a funzionare anche in Ligue 1, Liga ed Eredivisie.

Ma il punto massimo lo si è raggiunto con la sua presenza al mondiale russo, nel quale ha avuto un ruolo molto importante.

Anche Aleksander Ceferin, capo dell’UEFA, dopo lungo un tira e molla, ha accettato e ufficializzato il VAR anche in Champions League a partire dalla prossima annata e fra due stagioni in Europa League e Nations League.

In tutto ciò si faceva pesante la situazione della Premier League che aveva sempre rinviato questo importante appuntamento. Ma proprio poco fa, hanno annunciato l’introduzione del VAR anche nel massimo campionato inglese a partire dalla prossima stagione.

LEGGI ANCHE: Claudio Ranieri è ufficialmente il nuovo allenatore del Fulham

VAR in Premier a partire dalla stagione 2019/2020. Il comunicato ufficiale

Anche nella terra d’Albione si sono dunque convinti che l’utilizzo della moviola possa giovare benefici e visto il successo ottenuto nella sperimentazione attuata in Carabao Cup e FA Cup, le due coppe nazionali, si è deciso di estenderla anche al campionato.

Questo è dovuto, forse, anche al fatto che gli altri campionati più importanti si fossero portati più avanti e perciò un campionato importante come la Premier League non avrebbe più potuto rinviare ancora la decisione ad oltranza.

Questo il comunicato ufficiale della massima divisione inglese:

In occasione dell’assemblea di oggi, ai club è stato fornito un aggiornamento sulle prove VAR non in diretta condotte in questa stagione. I principali insegnamenti tratti dall’uso della VAR nella FA Cup, nella Coppa di Lega e in altri campionati di tutto il mondo, sono stati discussi in dettaglio. Il programma di test non in diretta della Premier League rimarrà in vigore per il resto di questa stagione, con un’enfasi continua il sabato pomeriggio, in cui sono giocate più partite contemporaneamente e lo sviluppo di un protocollo chiaro per la comunicazione delle decisioni VAR ai tifosi”

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: [email protected]
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →