articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Nero a metà 2: anticipazioni e trama seconda stagione. Quando inizia?

Nero a Metà
Nero a metà 2: anticipazioni e trama seconda stagione. Quando inizia?

Anticipazioni Nero a Metà 2 e trama


Non è ancora finita la prima stagione di Nero a metà che i fan già aspettano Nero a metà 2.
La fiction di Marco Pontecorvo con Claudio Amendola ha ottenuto ottimi risultati d’ascolto, superando fino ad ora la concorrenza. Il successo della serie fa sperare in una seconda stagione anche se al momento non si hanno notizie certe.I telespettatori hanno seguito con grande interesse le vicende dell’ispettore Carlo Guerrieri e del suo collega Malik.

Parte del merito spetta sicuramente a Claudio Amendola, attore molto amato che nel corso delle puntate ha conquistato il pubblico con la sua enigmatica personalità. Altro punto di forza della fiction è Miguel Gobbo Diaz che interpreta Malik ed è il solo attore di pelle nera, fatta eccezione per Fiona May in Butta la luna, ad avere avuto un ruolo di rilievo in una fiction Rai.

Ma su cosa potrebbe essere incentrato Nero a metà 2?

Nero a metà 2: anticipazioni seconda stagione

Nero a metà è la fiction delle prime esperienze. Infatti non solo è stata la prima serie tv Rai ad avere un protagonista di colore nel cast ma è anche il primo esperimento Rai-Netflix. Di conseguenza, il successo ed il sostegno su cui può contare rende meno incerta la possibilità che venga realizzato Nero a metà 2.

Per quanto riguarda la presenza di Claudio Amendola in una seconda stagione, l’attore romano ha dichiarato durante una conferenza stampa il desiderio di dedicarsi ad un percorso di lunga serialità in Rai dopo aver trascorso troppo tempo a Mediaset. Tali dichiarazioni, rilasciate direttamente da uno dei membri fondamentali delle serie tv, lasciano ben sperare in Nero a Metà 2.

La trama e quando inizia Nero a metà 2

Pur non avendo notizie certe, è possibile immaginare la trama di Nero a metà 2 sulla base dei punti di forza della prima stagione.

La fiction nasce come un poliziesco ambientato nel contesto socio-culturale in cui si trova Roma attualmente. La città, in linea con le altre capitali europee, ha accolto realtà diverse dalla propria e culture inesplorate. Carlo è il volto della Roma verace mentre Malik rappresenta l’apertura della città a nuove culture. La serie dunque esplora le zone d’ombra della realtà italiana e straniera accomunate da una profonda crisi. Proprio questo percorso incrociato costituisce la componente principale del successo della fiction.

Tali considerazioni fanno immaginare che Nero a metà 2 possa seguire ancora le vicende professionali e private di Carlo e Malik ed Alba. I due ispettori tra misteri da risolvere ed efferati crimini potrebbero continuare a mostrare la realtà romana divisa tra i due mondi opposti della violenza e dell’integrazione.

Se l’ultima puntata dovesse confermare il successo di Nero a metà, le riprese della seconda stagione potrebbero iniziare a breve. Non resta che aspettare e sperare di vedere di nuovo insieme Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 14 Gennaio 2019