Nella mia testa di Marte Marasco a Sanremo Giovani: testo e spiegazione

Pubblicato il 27 Dicembre 2018 alle 06:43 Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino
Nella mia testa
Nella mia testa di Marte Marasco a Sanremo Giovani: testo e spiegazione

Testo Nella mia testa di Marte Marasco


Marte Marasco, giovane promessa della musica, è una dei ventiquattro concorrenti del Talent Sanremo Giovani, diretto da Fabio Rovazzi e Pippo Baudo.

Voce da usignolo e occhi da cerbiatta, Marte ha 23 anni e sarà sul palco del Teatro del Casinò ad esibirsi nelle serate del 20 e 21 dicembre. Insieme agli altri giovani talenti, cercherà di tenere duro per assicurarsi la vittoria, nonché l’ingresso immediato nella categoria Big al Festival di Sanremo.

La carriera della giovane cantante

Nella mia testa di Marte Marasco a Sanremo Giovani: chi è

La giovane cantautrice viene dalla scuola di Amici di Maria De Filippi e, già in quell’occasione, aveva saputo distinguersi. Dare il meglio di sé è quello che Marte si prefigge di fare anche in occasione di questa nuova avventura.

Nel mese di febbraio, dunque, potremmo avere il piacere di ascoltare Marte Marasco direttamente dal Teatro Ariston. Tra le favorite di Sanremo Giovani, attualmente Marte ha reso pubblico il suo brano inedito dal titolo Nella mia testa.

Nella mia testa di Marte Marasco a Sanremo Giovani: il testo

Nella canzone sono racchiusi tutti e i sogni e i desideri che porta con sé fin da bambina, uno sguardo furtivo al passato. Elementi fantasy, frasi apparentemente sconnesse e un profondo significato nascosto. Questo si nasconde dietro alle parole di Nella mia testa.

Una frase che si ripete all’inizio di ogni strofa, come a voler sottolineare il valore autobiografico del testo, per ricalcare la figura di se stessa. Grinta e passione sono alla base delle esibizioni di Marte Marasco, caratteristiche che la contraddistinguono anche in riferimento a questo suo primo brano.

Tra gli altri partecipanti di Sanremo Giovani, figurano nomi come Federica Abbate, Andrea Biagioni, Francesca Miola e Deschema. Solo due dei ventiquattro giovani potranno aggiudicarsi un posto all’interno della categoria Big. Ognuno di loro darà quindi il meglio per riuscire a meritarlo.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM CLICCANDO SU QUESTO LINK

L'autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
    Tutti gli articoli di Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino →