Pubblicato il 20/12/2018

Freedom oltre il confine: anticipazioni e argomenti con Roberto Giacobbo

autore: Adriana Moraldo
Freedom oltre il confine: anticipazioni e argomenti con Roberto Giacobbo

Freedom oltre il confine: anticipazioni e argomenti con Roberto Giacobbo

Stasera 20 dicembre 2018 su Rete 4 andrà in onda Freedom oltre il confine. Il nuovo il programma con Roberto Giacobbo tra viaggi, misteri e scoperte archeologiche intratterrà il pubblico per ben otto appuntamenti. Il giornalista con il suo inconfondibile stile, dedicherà le puntate ad argomenti storici e scientifici. Giacobbo e la sua fedele squadra in questi mesi hanno visitato il Messico, gli Stati Uniti e l’Egitto. Non mancheranno poi anche indagini svolte nel nostro Paese.

Ma quali saranno gli argomenti che affronterà il programma nelle sue otto puntate?

Freedom oltre il confine : anticipazioni ed argomenti

Nel primo episodio di Freedom in onda stasera 20 dicembre, Roberto Giacobbo esplorerà le miniere dell’Elba. In un viaggio documentato da tecnologiche telecamere, il giornalista accompagnerà il pubblico prima a Valle Giove e poi a Rio Marina che costituisce il giacimento più grande dell’isola. Poi il viaggio continuerà nella galleria del Ginevro ad oltre 50 metri sotto il livello del mare.

Nelle prossime puntate Freedom affronterà temi diversi dalla storia fino ad arrivare ai misteri e le leggende. Il conduttore cercherà di rispondere ad alcune enigmi irrisolti. Per esempio, argomento di una puntata sarà se il 14esimo obelisco di Roma sia sepolto sotto il Senato. Oppure se la penicillina sia davvero una scoperta del premio nobel Fleming o di un italiano. Ancora il programma cercherà di capire se sia possibile che la guardia scelta del Faraone potesse essere composta da antichi sardi.  Questo e molto altro nei prossimi appuntamenti di Freedom.

Le nuove tecnologie che utilizza Freedom : dalla realtà aumentata al font ibrido

Il programma grazie alle nuove tecnologie come la realtà aumentata tenterà di portare gli spettatori nel vivo della storia. Roberto Giacobbo sarà il timoniere di questa moderna ed innovativa esperienza.

Freedom oltre il confine ha utilizzato un modello produttivo agile ed ipertecnologico. Tale modello attraverso lenti sofisticate mira a restituire con la maggior precisione possibile tutte le sfumature della realtà. Il risultato è una serie di immagini dai colori vividi che mettono in risalto le bellezze del nostro Pianeta. Inoltre le scene di Freedom sono il frutto di almeno cinque telecamere diverse ed un drone che mirano a far sentire lo spettatore parte stessa della scena.

Per alcuni servizi, i siti archeologici sono stati riprodotti virtualmente. Per di più il programma ha deciso di adottare grafiche che utilizzano un font ibrido ad alta leggibilità per i dislessici. Tale scelta amplierà al massimo la capacità divulgativa del programma.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Adriana Moraldo

Laureanda in Lettere Moderne è appassionata di cinema, letteratura e musica. Collabora con Termometro Politico da ottobre 2018. Attualmente si occupa della sezione Termometro Quotidiano e scrive articoli di tempo libero, spettacolo, cinema e televisione.
Tutti gli articoli di Adriana Moraldo →