articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

730 precompilato 2019: istruzioni e nuove detrazioni fiscali. La bozza pdf

730 precompilato 2019 istruzioni
730 precompilato 2019: istruzioni e nuove detrazioni fiscali. La bozza pdf

Bozza Modello 730 precompilato 2019 e istruzioni


Iniziato il nuovo anno l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione dei contribuenti la consueta guida sul modello 730 precompilato 2019, relativi di istruzioni e di informative, tra cui le novità previste per quest’anno. Tra le notizie più importanti in materia spiccano le scadenze di luglio:

  • 8 luglio per chi si avvale del sostituto d’imposta;
  • 23 luglio per chi presenta il modello tramite professionista abilitato.

Ma le novità riguardano anche le detrazioni fiscali, come gli sconti legati agli abbonamenti ai mezzi di trasporto, le donazioni agli Onlus, il bonus giardini e le agevolazioni per i genitori di bambini che hanno disturbi dell’apprendimento. Ma andiamo a scoprire le principali novità del 730 precompilato 2019, aiutandoci con le istruzioni pubblicate dall’Agenzia, che alla fine di questo articolo rilasceremo in un pdf da scaricare assieme alla bozza del modello.

730 precompilato 2019: cos’è e come accedere

A partire dal 15 aprile l’Agenzia delle Entrate metterà a disposizione dei contribuenti il modello 730 precompilato 2019 ufficiale per la compilazione e conseguente trasmissione. Il 730 precompilato 2019 conterrà le seguenti informazioni:

  • Dati contenuti nella Certificazione Unica inviata all’Agenzia delle Entrate dai sostituti d’imposta. Tra questi dati spiccano i dati dei familiari a carico, i redditi da lavoro dipendente o da pensione, le ritenute Irpef e le trattenute di addizionale regionale e comunale; nonché i dati delle locazioni brevi e i compensi di lavoro autonomo occasionale. Tra le novità 2019 spicca il credito d’imposta Ape.
  • Oneri deducibili e detraibili. Tra questi spiccano le spese sanitarie, gli interessi passivi sui mutui, i premi assicurativi, i contributi previdenziali, le spese universitarie, quelle funebri; nonché le spese legate agli interventi di riqualificazione energetica. Tra le novità di quest’anno spuntano le spese per la frequenza di asili nido, le erogazioni liberali a favore di Onlus, il cosiddetto bonus giardini, per gli interventi di sistemazione a verde.

Inoltre sarà possibile trovare alcune informazioni contenute nella dichiarazione dei redditi dello scorso anno e altri dati presenti nell’Anagrafe tributaria.

Dal 15 aprile il modello 730 precompilato 2019 sarà messo a disposizione die contribuenti. Questi ultimi potranno accedervi sul sito dell’Agenzia delle Entrate tramite apposito codice PIN, oppure tramite Identità Digitale SPID; o ancora tramite CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o credenziali Inps.

Modello 730 precompilato 2019: istruzioni e modello in pdf

Per consultare l’intera guida informativa dell’Agenzia delle Entrate potete selezionare il seguente pdf scaricabile: sarete indirizzati alla bozza di un documento in pdf dove potrete visualizzare tutte le informazioni operative legate al modello 730, a cosa contiene e alla sua compilazione.

Di seguito potete invece scaricare la bozza in pdf del modello 730 precompilato 2019 relativa alla dichiarazione dei redditi 2018.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019