13/02/2019

Elisa Toffoli: figli, marito e biografia. Dove è nata la cantante

autore: Sabrina Badalotti
Elisa Toffoli, figli, marito e biografia. Dove è nata la cantante
Elisa Toffoli: figli, marito e biografia. Dove è nata la cantante

Chi è Elisa la cantante


Nata sotto il segno del Sagittario a Trieste nel dicembre del 1977, Elisa Toffoli, meglio conosciuta come Elisa, è una delle cantanti più conosciute in Italia con una carriera che dura da oltre vent’anni. Una carriera piena di successi che le hanno fatto ottenere tutti i principali premi e riconoscimenti in ambito musicale italiano: dal Festival di Sanremoclicca qui per la nostra guida completa alla 69esima edizione – nel 2001 con il brano Luce ai 14 Wind & Music Awards, fino al Festivalbar.

Tra gli altri riconoscimenti si ricordano anche un MTV Europe Music Award e l’Oscar alla miglior canzone originale nel 2013 con il brano Ancora qui.

Conosciamo meglio Elisa

Per quanto riguarda la sua vita privata, Elisa è felicemente sposata con Andrea Rigonat, componente della sua band. Dal compagno Elisa ha avuto due bambini: prima è nata Emma Cecile nell’ottobre del 2009 e poi Sebastian nel maggio del 2013. I due si sono sposati dopo la nascita dei due figli, il 5 settembre 2015, a Grado. Contraddistinta dal pubblico anche grazie al suo look e tocco rock, Elisa non è stata da meno nemmeno alle sue nozze, dove è giunta in chiesa in sella a una moto.

Ad unirli, oltre l’amore, anche la passione per la musica e una stima professionale reciproca. La cantante ha anche tenuto a ringraziare il marito con un post su instagram: “Non ti tiri mai indietro su niente, e la passione per questo lavoro ti spinge a metterci tutto te stesso. Volevo dirti che ti ammiro per tutto questo, è un onore lavorare con te”.

La scelta di Elisa di cantare, spesso, in inglese

Nel corso degli anni la cantante ha dato diverse motivazioni alla scelta di esprimersi in inglese nella maggior parte delle volte. All’inizio della sua carriera Elisa disse che l’inglese era una lingua più musicale e quindi più facile da utilizzare. Soprattutto era la lingua dei suoi idoli musicali, il che la portava a utilizzarla più naturalmente.

Negli ultimi anni, invece, Elisa ha rivelato che cantare in una lingua straniera le permetteva di non essere immediatamente capita dalle persone che le erano vicine. Tutto ciò costituita una specie di guscio protettivo reso necessario da una certa timidezza.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]