Calendario scioperi marzo 2019: treni, aerei e mezzi pubblici per città

Pubblicato il 28 Marzo 2019 alle 07:00 Autore: Daniele Sforza

Ecco le date da segnare sul calendario scioperi marzo 2019 per non perdere la testa e la pazienza, tra treni, aerei e mezzi pubblici. Gli stop previsti.

Calendario scioperi marzo 2019
Calendario scioperi marzo 2019: treni, aerei e mezzi pubblici per città

Scioperi a marzo 2019


Consultare il calendario degli scioperi previsti per il mese di marzo 2019 può essere utile ai cittadini per non perdere la testa e la pazienza, visto che in alcune date treni, mezzi pubblici, marittimi e aerei resteranno fermi in diverse città. Ecco dunque le date da segnare in agenda per non ritrovarsi impreparati a ciò che ci aspetta nel mese che inaugurerà la primavera 2019.

Calendario scioperi marzo 2019: stop nella Giornata della donna

La prima data da segnare sul calendario degli scioperi di marzo 2019 è lunedì 4 marzo, quando il personale di cabina della società Neos si fermerà a Malpensa per 4 ore. Lo stop è organizzato da OST FIT-CIS. Certamente la data più importante sul fronte scioperi sarà venerdì 8 marzo, giorno della Festa della Donna. Una data simbolica, scelta appositamente, per manifestare il proprio dissenso in diversi settori, tra cui quello dei trasporti. Proprio in questo contesto si segnala che le categorie pubbliche e private del settore si fermeranno per l’intera giornata, oppure in particolari fasce orarie.

Si comincia dagli aerei, che si fermeranno per tutto il giorno. Così come le imbarcazioni verso le isole. E si prosegue con gli appalti dei servizi ferroviari, che invece resteranno fermi per 21 ore, dalla mezzanotte di venerdì 8 marzo fino alle ore 21. L’agitazione riguarderà anche i taxi. Più precisamente i tassisti iscritti a USB non circoleranno dalle ore 8:00 alle ore 22:00. Sciopero di 24 ore per gli addetti alla viabilità stradale, che si fermeranno dalle ore 6:00 dell’8 marzo fino alla stessa ora del giorno successivo, mentre l’Anas si fermerà per tutta la giornata dell’8 marzo.

I pendolari non dormiranno sonni tranquilli, visto che anche i treni resteranno fermi per tutto il giorno. In particolare gli addetti di Trenitalia incroceranno le braccia a partire dalle ore 21:00 di giovedì 7 marzo e fino alle ore 21:00 del giorno successivo. Sciopero di 24 ore anche per altre compagnie territoriali, tra cui Trenord.

Calendario scioperi marzo 2019: le altre date

Marzo sarà un mese di agitazioni, visto che non è solo venerdì 8 marzo la data prescelta. Un nuovo sciopero è previsto infatti per la settimana successiva, e più di preciso per giovedì 14 marzo. Questo è il giorno in cui gli addetti agli impianti di Trenitalia incroceranno le braccia in Veneto dalle ore 21:00 del 14 marzo fino alla stessa ora del giorno seguente. E non finisce qui, visto che un nuovo sciopero è previsto per domenica 24 marzo, ma solo in Valle d’Aosta e in Piemonte. Lo stop durerà 23 ore, dalle 3:00 del 24 marzo alle 2:00 del giorno successivo.

Più breve lo sciopero indetto dal personale ferrovie FER di Bologna e Ferrara, previsto per venerdì 22 marzo. E che durerà dalle ore 9:00 alle ore 13:00. Sempre restando nel contesto del trasporto pubblico è da segnalare il fermo della società FAL Ferrovie Appulo Lucane nella zona Matera e Bari, per lo stop previsto giovedì 28 marzo. Stop che durerà dalle ore 20.30 fino a fine servizio.

Sul fronte dei trasporti pubblici, un nuovo stop è previsto per lunedì 18 marzo: coinvolto nello stop il personale della società AMT di Catania, per uno sciopero di 8 ore, dalle ore 10:00 alle ore 18:00.

Per maggiori informazioni sugli scioperi indetti nei giorni di marzo, vi invitiamo a consultare i siti internet delle rispettive compagnie e i relativi comunicati e avvisi. Oppure sulla pagina dedicata sul sito del Ministero dei Trasporti.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →