Keith Flint è morto: suicidio e causa morte, cosa è successo?

Pubblicato il 8 Marzo 2019 alle 06:54 Autore: Daniele Sforza

Il frontman dei Prodigy Keith Flint è morto lunedì 4 marzo 2019. Trovato senza vita nella sua casa nell’Essex, in Inghilterra. Quali le cause del decesso?

Keith Flint è morto: suicidio e causa morte, cosa è successo?
Keith Flint è morto: suicidio e causa morte, cosa è successo?

Keith Flint è morto: malattia e causa morte, cosa è successo?

Lutto nel mondo della musica: la voce dei Prodigy, Keith Flint, è morto lunedì 4 marzo 2019 in circostanze ancora da verificare. Il cantante aveva solo 49 anni ed è stato un volto iconico degli anni Novanta, quando i Prodigy conobbero la ribalta internazionale abbracciando le varie ramificazioni della musica elettronica e sconfinando nella techno rock psichedelica.

Keith Flint è morto: le cause del decesso

Al momento non si hanno ancora notizie certe sulla causa della morte di Keith Flint. Dovrebbe essere anche scongiurata l’ipotesi di una malattia, perché sul tema non si hanno notizie in merito, anche se fa scalpore l’età giovane in cui il frontman dei Prodigy se n’è andato. Stando a quanto riportato da alcuni media locali (Daily Mail e The Sun in primis), un portavoce della polizia dell’Essex avrebbe rilasciato le seguenti dichiarazioni. “Siamo stati chiamati per le condizioni preoccupanti di un uomo a un indirizzo di Brook Hill, North End, poco dopo le 8.10 del lunedì. Siamo arrivati e, purtroppo, abbiamo dovuto dichiarare morto un uomo di 49 anni. I suoi parenti più prossimi sono stati informati. La morte non viene trattata come sospetta e verrà preparato un dossier per il medico legale”.

Luke Perry: la causa della morte

Keith Flint è morto: chi era il cantante dei Prodigy

Poco si conosce sulla vita privata di Keith Flint. Il cantante nasce il 17 settembre del 1969 a Braintree, una città dell’Essex, in Inghilterra. Qui cresce e frequenta una scuola di arti performative. La sua carriera inizia a tutti gli effetti alla fine degli anni Ottanta, quando a un rave party conosce il DJ Liam Howlett. Ed è proprio con lui e un suo amico che fonda la band inglese, partendo come ballerino e proseguendo poi come immagine e voce del gruppo.

The Prodigy - Firestarter (Official Video)

Per chi volesse fare un riepilogo della musica dei Prodigy, consigliamo l’album The Fat of the Land, un compendio delle loro musiche migliori.

Keith Flint si è suicidato? Gli ultimi aggiornamenti

Gli ultimi aggiornamenti sono da ricercare sull’account ufficiale Instagram dei Prodigy. Dove Liam Howlett parla apertamente di suicidio.

https://www.instagram.com/p/BulgJBZAw5L/

“La notizia è vera, non posso credere di starlo per dire, ma il nostro fratello Keith si è tolto la vita nel weekend”, la traduzione letterale della prima parte del post.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →