Pensioni ultime notizie: aumento ad aprile, chi ci guadagna dal ricalcolo

Pubblicato il 26 Marzo 2019 alle 08:06 Autore: Daniele Sforza

Sulle pensioni ultime notizie riguardano il ricalcolo degli assegni e il taglio delle pensioni d’oro. Ecco chi ci guadagna e chi ci perde.

Pensioni ultime notizie aumento aprile

Pensioni ultime notizie: aumento ad aprile, chi ci guadagna dal ricalcolo

Il ricalcolo delle pensioni partirà dal mese di aprile, mentre per quanto riguarda il taglio alle pensioni d’oro bisognerà aspettare dopo le elezioni europee, il mese di giugno. In un report stilato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, si va a segnalare come il ricalcolo attuato dal governo Conte porterà alla restituzione di diversi soldi per alcuni e a un leggero conguaglio a credito per altri. La circolare n. 22/2019 dell’Inps ha già diffuso alcune informazioni importanti sul ricalcolo, adottando la sua partenza da aprile 2019. Pertanto sarà proprio nel quarto mese dell’anno che partirà il conguaglio. Da questo c’è anche chi ci guadagnerà, seppur pochissimo.

Pensioni ultime notizie: ricalcolo assegni, chi ci guadagna

Come riferisce il rapporto, infatti, i pensionati che si trovano nella fascia compresa tra 513 e 1.539 euro avranno una variazione nulla dal ricalcolo. Invece, chi percepisce assegni da 1.540 a 2.052 euro percepirà un (piccolissimo) aumento sul suo assegno. Chi supera questa cifra, invece, avrà un segno meno.

Pensioni ultime notizie: ricalcolo assegni, la tabella e il confronto

Per esemplificare, riportiamo la tabella elaborata dal Centro Studi, piuttosto significativa.

Classi di importo pensionatiPeso inflazione (1,1%) Legge n. 388/2000Peso inflazione (1,1%) Legge 145/2018Classi di importo pensionatiRivalutazione % – €/mese Legge n. 388/2000Rivalutazione % – €/mese Legge n. 45/2018Conguaglio €/meseConguaglio Totale
<2 volte il trattamento minimo100%100%513,01 – 1026,02 €1,10% – 11,29 €1,10% – 11,29 €0 €0 €
2-3 volte TM100%100%1026,03 – 1539,03 €1,10% – 16,93 €1,10% – 16,93%0 €0 €
3-4 volte TM90%97%1539,04 – 2052,04 €0,99% – 20,32 €1,07% – 21,90 €1,58 €4,74 €
4-5 volte TM90%77%2052,05 – 2565,05 €0,99% – 25,39 €0,85% – 21,73 €-3,67 €-11,01 €
5-6 volte TM75%52%2565,06 – 3078,06 €0,82% – 25,39 €0,57% – 17,61 €-7,79 €-23,37 €
6-8 volte TM75%47%3078,07 – 4104,08 €0,82% – 33,86 €0,52% – 21,22 €-12,64 €-37,92 €
8-9 volte TM75%45%4104,09 – 4617,09 €0,82% – 38,09 €0,50% – 22,85 €-15,24 €-45,72 €
<9 volte TM75%40%>4617,10 €0,82% – 41,25 €0,44% – 22 €-19,25 €-57,75 €

Pensioni ultime notizie: il taglio delle pensioni d’oro da giugno

Dopo le europee ci sarà invece il taglio delle pensioni d’oro. Che riguarderà gli assegni superiori a 100 mila euro lordi l’anno calcolati con il sistema retributivo o misto. Gli esperti di Itinerari Previdenziali evidenziano come per questi assegni si debba parlare di vero e proprio taglio, piuttosto che di ricalcolo, visto che non c’è una base di applicabilità dell’operazione. Salvi gli assegni calcolati con il sistema contributivo. I soggetti interessati saranno in totale 35.642, mentre il risparmio lordo cumulato per lo Stato ammonterà a poco più di 400 milioni di euro.

Pensioni ultime notizie: taglio pensioni d’oro, la tabella

Ecco un’altra tabella elaborata da Itinerari Previdenziali che riportiamo integralmente. Particolarmente significative le 5 aliquote di riduzione e il taglio economico sulla pensione.

Numero di pensionatiClasse di importo annuo lordo della pensioneValore massimo quota eccedente per classi di redditoAliquote marginali di riduzioneRiduzione della pensioneRicavo lordo per lo Stato sul valore medio
25.380100.000 – 130.00030.00015%4.50057.105.000
8.833130.001 – 200.00070.00025%22.00097.163.000
1.324200.001 – 350.000150.00030%67.00044.354.000
82350.001 – 500.000150.00035%119.5004.899.500
23Maggiore di 500.000200.00040%199.5002.294.250
Totale    Totale
35.642    205.815.750

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →