17/04/2019

Certificazione unica 2019: Cu ex Cud online per dipendenti e pensionati

autore: Giuseppe Spadaro
Certificazione unica 2019 Cu ex Cud online per dipendenti e pensionati
Certificazione unica 2019: Cu ex Cud online per dipendenti e pensionati

Come scaricare la certificazione unica 2019


La Certificazione Unica è il documento che certifica i redditi di lavoro dipendenti e assimilati, i redditi di lavoro autonomi, le provvigioni e redditi diversi. Va rilasciato dai datori di lavoro/Inps/committenti (sostituti d’imposta) all’Agenzia delle Entrate e ai percettori delle somme entro delle scadenze prestabilite. Vediamo le prossime scadenze.

I lavoratori dipendenti dovranno ricevere la CU 2019 (nel modello sintetico) entro il termine del 31 marzo. Quest’anno, il 31 marzo cade di domenica. E la scadenza 2019 slitterà a lunedì 1° aprile.

Certificazione unica 2019, annuncio NoiPA

NoiPA ha fatto sapere tramite il proprio portale che a partire dal 25 marzo “è iniziata la fase di pubblicazione nell’area privata del portale dei modelli di Certificazione Unica (CU) 2019”.

Comunicazione Inps per CU redditi 2018

Una comunicazione sullo stesso tema è stata pubblicata dall’Inps. Parlando della Certificazione Unica (CU) 2019 relativa ai redditi percepiti nel 2018 ha informato che (dal 21 marzo 2019) “è disponibile per chi ha INPS come sostituto di imposta”.

Come è possibile averne copia? Per ottenere il modello CU, necessario per la presentazione della dichiarazione dei redditi, occorre accedere con le proprie credenziali (SPID o codice fiscale e PIN o CNS) al servizio online dedicato. Cosi – scrive l’Inps – il servizio consente di visualizzare, scaricare e stampare il modello della CU 2019.

Info utili per pensionati

I pensionati possono utilizzare anche il servizio Cedolino della pensione. Le certificazioni relative agli anni precedenti possono essere consultate e scaricate, invece, tramite il servizio Fascicolo Previdenziale del cittadino.

Certificazione unica 2019, richiesta tramite PEC e cosa fare in caso di errori

C’è un’altra modalità utilizzabile, ovvero la possibilità di ottenere la Certificazione Unica anche tramite posta elettronica certificata (PEC).

Come fare? La richiesta va trasmessa all’indirizzo [email protected] completa di copia del documento di identità del richiedente. La Certificazione Unica sarà inviata alla casella PEC utilizzata per la richiesta.

Infine ricordiamo che qualora il contribuente riscontri degli errori sulla CU dovrà avvisare immediatamente il datore di lavoro o l’amministrazione che ha redatto il documento, per consentire l’immediata correzione e la comunicazione di quest’ultima all’Agenzia delle Entrate.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →