02/05/2019

Visita fiscale Inps: assenza controllo medico, circolare su giustificazione

autore: Daniele Sforza
Visita fiscale Inps assenza controllo medico
Visita fiscale Inps: assenza controllo medico, circolare su giustificazione

Circolare Inps su giustificazione visita fiscale


Sul tema della visita fiscale Inps si parla spesso di come dover giustificare un’eventuale assenza al controllo medico a domicilio, e quali sono i casi previsti. Sulla questione è intervenuto l’Inps con una circolare, il messaggio n. 1270 rilasciato il 29 marzo 2019. La nota ha come oggetto la comunicazione delle valutazioni medico-legali dell’Inps sulla documentazione presentata dal lavoratore in seguito all’assenza alla visita medica di controllo. E come destinatari i lavoratori pubblici del Polo unico per le visite fiscali e lavoratori del settore privato non indennizzati dall’Inps.

Assenza visita fiscale Inps: a chi inviare la documentazione giustificativa

In caso di assenza alla visita fiscale Inps disposta d’ufficio o dal datore di lavoro, il lavoratore pubblico del Polo unico è tenuto a inoltrare all’Istituto la documentazione che giustifica l’assenza solo quando quest’ultima è determinata da motivazioni prettamente sanitarie.

Questo adempimento riguarda anche i lavoratori del settore privato che non hanno diritto alla tutela previdenziale della malattia da parte dell’Inps, e i lavoratori pubblici che non rientrano nell’ambito di applicazione della normativa sul Polo unico.

Assenza visita fiscale: a chi spetta valutare la giustificazione dell’assenza

In questi ultimi casi l’Inps ha solamente facoltà di esprimere un parere medico-legale sulla giustificabilità dell’assenza in merito all’accertamento disposto. Spetterà poi al datore di lavoro valutare la competenza della giustificazione sull’assenza.

Visita fiscale Inps: assenza lavoratore, il parere dell’Inps

Una volta avuta la documentazione dal lavoratore, l’Ufficio medico-legale della Struttura Inps territorialmente competente annoterà le proprie valutazioni sul modello cartaceo denominato “Visita medica di controllo ambulatoriale”, che poi consegnerà al lavoratore. Quest’ultimo sarà tenuto a consegnare la copia del modello al datore di lavoro, che quindi valuterà e deciderà sul caso.

Visita fiscale Inps: assenza lavoratore e nuove funzionalità sul portale

L’Istituto comunica che sul portale è stata rilasciata una nuova funzionalità che fornisce online e direttamente al datore di lavoro l’esito delle valutazioni. I datori di lavoro pubblici potranno consultare gli esiti delle visite fiscali svolte su richiesta datoriale accedendo al portale tramite Pin Dispositivo. E selezionando la funzionalità Richiesta Visite Mediche di Controllo (Polo Unico VMC). Nella stessa sezione, in caso di assenza alla visita di controllo da parte del lavoratore e di parere sulla giustificazione da parte dell’ufficio medico-legale, si potrà consultarne l’esito selezionando il collegamento Consulta Verbale Giustificabilità.

Visita fiscale Inps: nuove funzioni portale, per chi

Infine tale funzionalità “è messa a disposizione del datore di lavoro del settore privato che, in fase di richiesta di visita medica per i dipendenti non aventi diritto all’indennità di malattia erogata dall’Inps, avesse chiesto la disamina degli atti giustificativi”. Quindi, per accedere a tale funzionalità bisognerà recarsi sul Portale Inps con il proprio PIN Dispositivo e accedere al servizio Richiesta di visite mediche di controllo.

Visita fiscale Inps: messaggio n. 1270/2019 in pdf e conclusioni

Concludendo, il lavoratore è tenuto a presentare la documentazione che giustifica la propria assenza alla visita di controllo al datore di lavoro. La stessa dovrà essere presentata all’Inps solo nel caso in cui l’assenza sia stata causata per motivi sanitari. In questa eventualità l’Inps tenuto a esprimere solo un parere medico-legale. Per ciò che concerne la valutazione sulla giustificabilità, questa spetta solo al datore di lavoro.

Infine, per consultare integralmente il messaggio Inps n. 1270 del 29 marzo 2019, vi invitiamo a selezionare questo collegamento.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →