articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Cattedrale Notre Dame de Paris: interno e com’era prima dell’incendio. La storia

Cattedrale Notre Dame
Cattedrale Notre Dame de Paris: interno e com’era prima dell’incendio. La storia

Storia Notre Dame de Paris


Il devastante incendio che ha quasi distrutto Notre Dame de Paris, è divampato questa sera, 15 aprile 2019, per cause ancora sconosciute. Non è del tutto chiaro, infatti, se si tratti di una fatalità, o se dietro l’incendio a parte della struttura di Notre Dame si celi l’ombra del terrorismo islamico.

La Cattedrale, la Nostra Signora di Parigi, era da tempo circondata da una possente e alta impalcatura, poiché necessitava di alcuni lavori di restauro. L’incendio non è ancora stato domato e quattrocento pompieri lottano ormai da ore per spegnere le fiamme. Il divieto di utilizzare i canadair ha infatti rallentato il lavoro dei Vigili del Fuoco.

Incendio Notre Dame Parigi: causa e danni “lavori in corso” – LIVE

Cattedrale Notre Dame de Paris: fiamme senza controllo, crolla la storica Guglia

Divorata dalle fiamme uno dei simboli della Cattedrale, la Guglia, un enorme punta che si ergeva sulla parte anteriore di Notre Dame, alle spalle delle due colonne principali. È inoltre crollato il tetto della navata centrale, nonostante gli sforzi da parte dei Vigili del Fuoco per salvarlo.
Si cerca, ormai da ore, di salvare quel che resta della magnifica struttura esterna, la quale al momento non sarebbe in pericolo di crollo.

Notre Dame si erge sull’Ile De la Cité, nel cuore di Parigi. La zona è stata evacuata per ovvi motivi di sicurezza. Tutti i cittadini, dal canto loro, si sono stretti intorno alla Cattedrale, con gli occhi colmi di lacrime e il cuore ricco di speranza, per far sentire la loro voce ai Vigili del Fuoco (leggi il nostro articolo dedicato all’impatto emotivo del crollo di parte della Cattedrale).

Cattedrale Notre Dame de Paris: la storia, Nostra Signora simbolo della potenza di Parigi

La Cattedrale, lo ricordiamo, rappresenta una parte importante di ricco patrimonio artistico, ed è testimonianza diretta dell’architettura gotica. Sia per la preziosità dei tesori e delle opere al suo interno custodite, sia per la magnificenza della sua complesso esterno.

Quasi in lacrime, ha sottolineato il Presidente Macron, insieme a Notre Dame brucia l’intera storia di Parigi. Ben nota a tutti, in modo particolare, per la triste storia di Quasimodo, il campanaro nato dalla penna di Victor Hugo, Notre Dame è da sempre il simbolo della potenza francese.

Iniziata a costruire nel 1163 e terminata circa un secolo dopo, la Cattedrale si erge per circa settanta metri d’altezza, per un lunghezza di centoventotto metri. Emblematiche sono, per certi versi, le due enormi torri che sembrano dire a chiunque le guardi di inchinarsi al loro cospetto. Dapprima simbolo di ribellione e rinascita, è passata poi alla storia come rappresentazione concreta del grande Impero di Napoleone Bonaparte.

Da domani partirà la raccolta fondi per la sua ricostruzione, così come annunciato dal Presidente Macron. Il Cuore di Parigi brucia, ma Parigi Vive, Parigi è Viva.

Maria Iemmino Pellegrino

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019