Governo ultime notizie: salario minimo nel contratto, Di Maio conferma

Pubblicato il 2 Maggio 2019 alle 14:14 Autore: Emilia Missione

Alla presentazione dei dieci punti del programma M5S per l’Europa, il vicepremier ritorna sul salario minimo. Di Maio: “Convinceremo la Lega”

dichiarazione dei redditi di luigi di maio, ecco quanto guadagna. tutte le dichiarazioni di luigi di maio. Quanto costa la comunicazione di luigi di maio. Pensioni notizie oggi Quota 100 ed età pensionabile lite Fornero Di Maio
Governo ultime notizie: salario minimo nel contratto, Di Maio conferma

Proprio mercoledì scorso, durante le celebrazioni per la Festa del lavoro, il vicepremier Di Maio si era augurato che quello potesse essere l’ultimo 1 maggio senza una legge sul salario minimo.

E così, all’indomani torna sull’argomento durante la presentazione a Roma del programma del Movimento Cinque Stelle per le prossime elezioni europee.

In diretta da Roma la presentazione del programma del MoVimento 5 Stelle per le elezioni europee. Collegatevi!#ContinuareXCambiare

Gepostet von Luigi Di Maio am Donnerstag, 2. Mai 2019

In testa ai dieci punti che il partito vuole portare a Bruxelles c’è proprio quello sul salario minimo garantito per legge.

“C’è da tutelare il diritto e i diritti di chi lavora – ha detto il ministro del lavoro -. C’è stata una fase uno qui in Italia, quella del decreto dignità. Ce l’hanno, me l’hanno massacrato. Ma sono contento che ieri abbiamo festeggiato la Festa del lavoro con il dato Istat che certifica +208mila contratti a tempo determinato in più solo nei primi tre mesi dell’anno”.

Dall’Italia all’Unione, il vicepremier sottolinea come l’Italia sia uno dei pochi Paesi che ancora non prevede uno stipendio minimo. E sottolinea la volontà del Movimento di aprire un dibattito più ampio con tutti i Paesi Membri.

Il salario minimo non dobbiamo farlo solo in Italia, ma anche a livello europeo per far in modo che scompaia il dumping salariale che porta alla delocalizzazione“.

Governo ultime notizie: salario minimo nel contratto, Di Maio conferma

Ritornando dentro i confini nazionali, il vicepremier ha annunciato che nei prossimi giorni scadrà il termine ultimo in commissione Lavoro al Senato per la presentazione degli emendamenti al disegno di legge sul salario minimo, presentato dal Movimento Cinque Stelle. “Mi aspetto che venga approvato il primo possibile“, ha detto Di Maio.

E ha aggiunto: “Il tema è nel contratto di governo, ma era nei programmi elettorali anche di Lega e Pd. Quindi sia Lega che Pd devono spiegarmi perché non vogliono votarlo”.

Ma si è detto ottimista. “Non credo che arriveranno a tanto. Saremo in grado di convincerli, soprattutto la Lega“, ha concluso il vicepremier.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Emilia Missione

Giornalista professionista, classe '90. Ho lavorato a SkyTg24 e come public affairs consultant. Amo la politica, le parole e le gonne di tulle. Ma non in questo ordine.
Tutti gli articoli di Emilia Missione →