Bimba Napoli, ultime notizie: video sparatoria, ecco come ha agito il killer

Pubblicato il 6 Maggio 2019 alle 14:18 Autore: Guglielmo Sano

Bimba Napoli, ultime notizie: mentre le condizioni di Noemi restano critiche, viene diffuso un nuovo video sulla sparatoria avvenuta venerdì

Bimba Napoli, ultime notizie: video sparatoria, ecco come ha agito il killer
Bimba Napoli, ultime notizie: video sparatoria, ecco come ha agito il killer

Noemi, piccola vittima innocente di un agguato a colpi di pistola avvenuto venerdì pomeriggio a Napoli, nei pressi di piazza Nazionale, versa ancora in gravissime condizioni.

Bimba Napoli, ultime notizie: corpo scavalcato due volte dal killer

Mentre non si smette di sperare per la sua sorte, diversi portali d’informazione diffondono un video in cui si mostra il killer che insegue la persona che voleva uccidere per poi sparare all’impazzata verso la folla. È in questo momento che la bambina viene colpita insieme alla nonna: lo sparatore scavalca per due volte Noemi riversa sull’asfalto prima di scomparire dalla zona inquadrata dalle telecamere.

Napoli, bambina ferita nella sparatoria: il killer insegue la vittima e fa fuoco tra la folla

Nelle immagini prima si vede il pregiudicato Salvatore Nurcaro – raggiunto alla fine da 6 proiettili – scappare dal killer che sta sparando, Noemi è già a terra e viene scavalcata dal sicario che cerca di raggiungere il suo bersaglio, poi sempre il killer scanserà nuovamente la piccola scappando.

Bimba Napoli, ultime notizie: una ferita da “guerra”

La bimba di 4 anni è tuttora ricoverata all’ospedale pediatrico Santobono, le sue condizioni sono stabili anche se la prognosi resta riservata: sedata, respira grazie alle macchine. “La bambina è strettamente monitorata nei parametri vitali e sono stati effettuati esami ematochimici e strumentali che hanno evidenziato la stabilità emodinamica della paziente.  Nelle ultime 48 ore non vi sono stati episodi di desaturazione e ipotensione che si erano presentati durante l’intervento e nelle prime 24 ore. Successivamente all’intervento chirurgico effettuato nella notte di venerdì non è stato necessario effettuare ulteriori trasfusioni” così si legge nell’ultimo bollettino medico diffuso nella mattinata di oggi 6 maggio 2019.

La pallottola che ha colpito Noemi è entrata dalla spalla destra, distruggendo la scapola destra e una vertebra prima di attraversare i polmoni. Una ferita da “guerra”, si è espresso senza mezzi termini il chirurgo che l’ha operata: la situazione rimane critica visto che non è stato possibile rimuovere dai polmoni, entrambi perforati, tutti i frammenti ossei e del vestito che indossava.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →