Assegni familiari Inps: 6 miliardi non dati alle famiglie, l’inchiesta

Pubblicato il 7 Maggio 2019 alle 11:24 Autore: Daniele Sforza

È giallo sugli assegni familiari Inps: un’inchiesta delle Iene, sollecitata dalle Associazioni Familiari, ha rivelato un ammanco di 6 miliardi.

Assegni familiari Inps 6 miliardi non dati
Assegni familiari Inps: 6 miliardi non dati alle famiglie, l’inchiesta

È un giallo degno di nota quello legato all’ammanco di 6 miliardi di euro legati alle risorse da destinare agli assegni familiari Inps. Le Iene, sollecitate dal Forum Nazionale delle Associazioni Familiari, ha cercato di fare luce sulla questione interrogando l’ex presidente dell’Istituto Tito Boeri, il quale però non ha voluto rispondere al riguardo affermando di non essere più il numero 1 dell’Inps. L’attuale presidente Pasquale Tridico ha affermato che a breve saranno effettuate le verifiche del caso.

Assegni familiari Inps: ammanco di 6 miliardi, il caso

Come denunciato dal Forum Nazionale delle Associazioni Familiari, per voce del presidente Gigi De Palo, dal 2012 l’Inps avrebbe dato alle famiglie aventi diritto 1 miliardo di euro in meno all’anno di assegni familiari. Questi ultimi, come ben saprete, sono quelle risorse destinate alle famiglie dei lavoratori dipendenti il cui importo varia in base ai componenti del nucleo familiare e al reddito annuo dichiarato dallo stesso. Stando ai bilanci Inps, denuncia De Palo, negli ultimi 6 anni, e quindi a partire dal 2012, su una raccolta di 6 miliardi annui, solo 5 miliardi di euro sono stati destinati agli ANF. Che fine ha fatto quel miliardo annuo mancante?

Assegni familiari Inps: quanto hanno perso le famiglie

Come ha rivelato il presidente dell’Associazione Famiglie Numerose Mario Sberna a La Verità, tale ammanco equivale a una perdita annua di circa 600 euro per una famiglia con 3 figli (50 euro mensili), mentre per una famiglia più numerosa (5 figli) l’ammanco annuo è di poco inferiore ai 1.200 euro (quasi 100 euro al mese). Per le famiglie meno numerose (quelle con un solo figlio), l’ammanco è di circa 10 euro al mese, ovvero 120 euro annui.  Insomma, si parla di cifre non certo esigue, su cui le Associazioni richiedono chiarimenti.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →