Jeep Renegade S: prezzo, allestimento e novità versione sportiva

Pubblicato il 11 Maggio 2019 alle 15:58 Autore: Francesco Somma

Jeep Renegade si rilancia con una versione sportiva e una serie di allestimenti nuovi. Ecco i dettagli e il prezzo sulla vettura.

Jeep Renegade S prezzo, allestimento e novità versione sportiva
Jeep Renegade S: prezzo, allestimento e novità versione sportiva

Il marchio italo-americano si rinnova e lo fa scegliendo il restyling sportivo. Le principali autovetture di Jeep, non solo la Renegade, si reinventano mettendo a disposizione del cliente maggiore sportività nel look ma anche nelle prestazioni. Le tre vetture, Cherokee, Compass e Renegade, in versione S, sono state lanciate al Salone di Ginevra 2019. Ora arrivano nelle concessionarie. Ecco tutti i dettagli sulla Renegade versione sportiva.

Jeep Renegade S: solida identità, sia dentro che fuori

È uno dei SUV compatti di riferimento, dato che nel 2018 è stata la più venduta del marchio e una delle autovetture del settore SUV più trattata sul mercato. Per questo motivo, i designer hanno preferito cambiare poco del look, sia internamente che esternamente. Inconfondibili le squadrature esteriori. Anche se l’anteriore è cambiato nel disegno, riamane fedele al marchio. La calandra a sette feritoie c’è sempre, come un segno distintivo di una solida identità, non subiscono variazioni nemmeno i fari circolari ma si dotano di luci diurne LED e proiettori LED. Stile tipico anche dietro, con i gruppi ottici sempre ben marcati dalla lettera X, comunque a LED. Le dimensioni non cambiano, l’altezza è sempre di 1,69 metri e la lunghezza di 4,23 metri. All’interno quello che si nota subito è il comfort, anche se per le persone più alte non è facile starci dentro senza qualche piccola difficoltà. Praticità e maneggevolezza sono le parole chiave. Decisamente poco spazioso il bagagliaio, ma in questo caso potete sempre virare sulla Compass 2019.

Rottamazione Fiat maggio 2019: Panda, Tipo e 500. Ecco quanto costano

Jeep Renegade S: motori e prezzo

Esclusivi per la Renegade S sono i cerchi da 19″, e le finiture degli inserti in low gloss granite crystal. L’ambiente interno fa spiccare il colore nero e i nuovi sedili in pelle, come anche il volante rivestito della stessa pelle. Ci sono anche contenuti esclusivi sul fronte tecnologico, oltre la connettività con Apple Car Play e la compatibilità con Android Auto. Troviamo infatti l’adaptive Cruise Control, Forward Collision Warning, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e Full Pack Led. Il motore è un 1.3 Turbo T4 da 180 CV. Il motore sempre 1.3 è disponibile anche da 150 CV e in versione Diesel da 1.6 litri Multijet II con cambio a 6 marce manuale o automatico. Per il cambio automatico a 9 marce invece si dovrà optare per il motore 4×4 sempre Multijet II da 2 litri. La gamma dovrebbe partire dal prezzo di 17.900,00€ ma per la versione S si potrebbe andare ben oltre i 20.000,00€.

Francesco Somma

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Francesco Somma

Classe 1994, laureato in SPRI e attuale studente di Politiche per lo Sviluppo e Cooperazione Internazionale all'UniSA. Credo nel potere delle parole e nella politica come strumento per migliorare il mondo.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →