Pensioni ultime notizie: Quota 100 con altri redditi, circolare Inps in arrivo

Pubblicato il 14 Maggio 2019 alle 08:00 Autore: Daniele Sforza

Sulle pensioni ultime notizie riguardano il cumulo tra Quota 100 e altri redditi. Circolare Inps di chiarimento in arrivo? Cosa bisogna sapere.

Pensioni ultime notizie Quota 100 divieto di cumulo con altri redditi
Pensioni ultime notizie: Quota 100 con altri redditi, circolare Inps in arrivo

Il cumulo tra Quota 100 e altri redditi derivanti da qualsiasi attività lavorativa non è possibile ed è tra le cause che ostacola l’accesso alla nuova misura di pensione anticipata, che ricordiamo essere transitoria. È la stessa Legge di riferimento che lo stabilisce. All’articolo 14, infatti, si legge che Quota 100 non risulta cumulabile con i redditi da lavoro dipendente o autonomo, fatta eccezione per quelli derivanti da lavoro autonomo occasionale, ma fino ad un limite ben preciso: 5 mila euro lordi annui. Ciò significa che chi percepisce Quota 100 non può percepire anche altre tipologie di redditi che provengano da qualsiasi attività lavorativa, anche quella svolta all’estero. A fare questa precisazione ci ha pensato l’Inps, con apposita circolare attuativa n. 11/2019.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e divieto di cumulo con altri redditi

Questa interpretazione, tuttavia, chiude il campo a molte eventualità. Sostanzialmente il divieto di cumulo può estendersi a qualunque reddito sia correlato a un’attività lavorativa, ivi compreso un reddito di capitale o di impresa. Mettiamo il caso di un soggetto che sia titolare di una piccola quota di un’impresa: le esigue entrate che gli derivano da questa titolarità gli impedirebbero così di accedere a Quota 100, nonostante il raggiungimento dei contributi.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 inaccessibile a chi ha redditi da capitale o d’impresa?

Secondo la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro l’interpretazione, che va comunque ufficializzata dagli organi preposti, sembra andare proprio in tal senso. Chi percepisce reddito di capitale o di impresa rientra tra quei soggetti esclusi dall’accesso a Quota 100 per via del divieto di cumulo con redditi di lavoro. Poiché, pur non essendo quelli redditi che derivano direttamente da lavoro dipendente e autonomo, hanno comunque un nesso con la propria attività lavorativa, anzi, con “qualsiasi” attività lavorativa. Sul caso in questione, comunque, si attende l’emanazione di una circolare Inps a riguardo.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 percepita indebitamente, va restituita

Inoltre, nel caso in cui si percepisca già il trattamento della pensione Quota 100 ma si perda il diritto proprio a causa del cumulo con altri redditi, non solo viene sospesa la percezione dell’importo previsto, ma deve avvenire anche la restituzione delle somme indebitamente percepite.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →