Volkswagen Golf 8 2019: prezzo e caratteristiche versione Hybrid

Pubblicato il 18 Maggio 2019 alle 18:59 Autore: Francesco Somma

Si farà o non si farà? Alla fine, sembra proprio di si. La Volkswagen Golf 8 dovrebbe arrivare nel corso di questo 2019. Ecco prezzo e caratteristiche.

Volkswagen Golf 8 2019: prezzo e caratteristiche versione Hybrid
Volkswagen Golf 8 2019: prezzo e caratteristiche versione Hybrid

Al Vienna Motor Symposium la Volkswagen aveva annunciato la grande novità: la Golf sarà la prima auto della casa dotata di sistema mild-hybrid a 48 v. Questo annuncio era stato lanciato nel 2018, quest’anno, in occasione della stesso appuntamento, l’azienda tedesca ha diramato i primi dettagli sul sistema ibrido che sarà montato sulla compatta. Ecco i dettagli sul funzionamento del sistema e quali sono le sue specifiche.

Volkswagen Golf 8 2019: come funziona il sistema mHEV

Il sistema nasce per un supporto ai propulsori benzina e diesel. Ma in che modo lo fa? Attraverso un generatore-starter a cinghia da 48 V, una batteria sempre da 48 V e un convertitore DC/DC. La tecnologia mHEV permette di abbassare i costi rispetto ad altri sistemi ibridi. La sua struttura è economica e snella. La Volkswagen ha svelato senza molti giri di parole il suo obiettivo. C’è la volontà infatti di passare a una alimentazione green in ambito automobilistico, il più velocemente possibile. Questo processo è iniziato già con il modello ID 3. Il sistema sfrutta il generatore-starter, il quale supporta il motore nelle fasi di accelerazione; nelle fasi di frenata, invece, ricarica la batteria fino a produrre il 40% di energia cinetica. Quando la macchina viaggia ad una velocità costante, si può attivare il sistema di veleggio, il quale permette lo spegnimento del motore e la ricarica dell’energia. Consumi e prestazioni migliorano grazie al sistema, maggiore velocità in accelerazione e consumi ridotti fino a 0.4 litri in meno ogni 100 km.

Ford Focus ST 2019: prezzo versione benzina e diesel. Le caratteristiche

Volkswagen Golf 8 2019: l’abitacolo e gli interni

La berlina compatta sarà presentata a Ottobre, a Wolfsburg; sarà l’ottava generazione. Il look non prenderà le distanze dai modelli precedenti ma ci saranno delle novità sul fronte stilistico. Stando alle prime informazioni, ci sarà un portellone più ampio e quindi più sporgente; anche i fari cambieranno e anche la fiancata. La vera novità invece è costituita dagli interni e dalla dotazione tecnologica. Proprio la console avrà un ruolo assolutamente centrale nella vettura. Il tutto sarà comandato attraverso tasti multimediali, mancheranno infatti del tutto i tasti fisici. Il pianale dell’auto sarà sempre il MQB, il medesimo della generazione precedente. Tuttavia sulle fondamenta della nuova macchina sono stati fatti dei lavori di alleggerimento, i quali hanno tolto circa 50 kg.

Francesco Somma

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Francesco Somma

Classe 1994, laureato in SPRI e attuale studente di Politiche per lo Sviluppo e Cooperazione Internazionale all'UniSA. Credo nel potere delle parole e nella politica come strumento per migliorare il mondo.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →