Che storia è la musica: ospiti e anticipazioni con Ezio Bosso su Rai 3

Pubblicato il 9 Giugno 2019 alle 16:45 Autore: Rosario D'Onofrio

Su Rai 3, un evento molto speciale accompagnerà i telespettatori in un viaggio all’interno della musica: “Che Storia è la musica”, condotto da Ezio Bosso

Che storia è la musica ospiti e anticipazioni con Ezio Bosso su Rai 3
Che storia è la musica: ospiti e anticipazioni con Ezio Bosso su Rai 3

Questa sera, su Rai 3, un evento molto speciale accompagnerà i telespettatori in un viaggio all’interno della musica. Alle 20:30 verrà trasmesso il programma “Che Storia è la musica” condotto da Ezio Bosso, accompagnato da Angelo Bozzolini. Il sogno e l’obbiettivo del programma è quello di raccontare la musica in un modo mai realizzato prima, tenendo conto dei tempi televisivi. Al centro della serata ci saranno le esecuzioni integrali della Quinta e della Settima sinfonia di Beethoven.

Che Storia è la Musica: la serata

Una serata dedicata alla musica classica, l’arte considerata “alta” dal grande pubblico. Ezio Bosso dirigerà l’orchestra Europa Filarmonica, da lui fondata due anni fa. L’esecuzione della Quinta e della Settima sinfonia di Ludwig Van Beethoven è un omaggio al compositore che rapì il cuore di Bosso, quando lui era ancora un bambino. La serata prevede tre ore e mezzo di musica e spettacolo e avrà luogo nel Teatro Verdi di Busseto, in provincia di Parma. Raccontare la musica attraverso la vita e la vita attraverso la metafora della musica, questo è lo scopo che si prefigge Bosso. Oltre al pubblico e l’orchestra, sul palco si alterneranno vari ospiti, tra cui Enrico Mentana, Luca Bizzarri, Gino Strada e Nicoletta Mantovani.

Good Omens: anticipazioni puntate e cast completo della serie tv

Chi è Ezio Bosso

Ezio Bosso nasce a Torino il 13 settembre 1971 ed è un pianista, compositore e direttore d’orchestra italiano. Ezio si avvicina al mondo della musica quando lui ha solo 4 anni, grazie a una prozia pianista e al fratello musicista. A soli 16 anni esordisce come solista in Francia e inizia a girare le orchestre di mezza Europa. Sotto il consiglio del maestro Ludwig Streicher, la sua carriera ha una svolta e si iscrive all’Accademia di Vienna dove studierà Composizione e Direzione d’Orchestra.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Rosario D'Onofrio

Assiduo divoratore di film e serie tv, fervido bevitore di libri e letteratura. Scrivo per vivere e vivo per scrivere.
    Tutti gli articoli di Rosario D'Onofrio →