25/07/2019

Concorso OSS Liguria 2019: requisiti, bando, scadenza. Come partecipare

autore: Daniele Sforza
Concorso OSS Liguria 2019: requisiti, bando, scadenza. Come partecipare

Entro la fine del 2019 dovrebbe uscire il bando di Concorso OSS Liguria: lo ha comunicato il vicepresidente e assessore alla sanità Sonia Viale. Si tratterà senza ombra di dubbio di un maxi-concorso, visto che prevede il reclutamento e l’assunzione di almeno 500 operatori socio sanitari. Anche a livello regionale il concorso rivestirà un’importanza fondamentale, perché andrà a riguardare tutti e 4 i capoluoghi liguri: Genova, Imperia, Savona e La Spezia. A queste risorse se ne aggiungeranno poi altre che saranno assunte sempre con contratto a tempo indeterminato. Ecco cosa conosciamo al momento.

Concorso OSS Liguria 2019: cosa sappiamo finora, le ultime notizie

Entro la fine del 2019, quindi, dovrebbe essere pubblicato il bando di concorso finalizzato all’assunzione degli operatori socio sanitari nel territorio ligure. Al bando seguirà il concorso vero e proprio, che dovrebbe svolgersi a inizio 2020, soddisfacendo così la necessità di assumere OSS nel Servizio Sanitario Regionale, ormai divenuto fondamentale. L’urgenza della questione poteva far presupporre che il concorso ci sarebbe stato nel 2019, ma a quanto pare la selezione si terrà il prossimo anno.

Concorso OSS Liguria 2019: la critica di Rossetti (PD)

Su questo punto si è espresso amaro il consigliere regionale PD Pippo Rossetti. “A una mia interrogazione con risposta scritta sul concorso OSS; l’assessore Viale ha risposto che la selezione partirà entro fine anno, ma non ha menzionato ciò che sta succedendo in Liguria”.

Il problema riguarda proprio la carenza del personale, così che le Asl “chiamano gli OSS direttamente dal collocamento, assumendo per titolo e per Isee”. Chi è chiamato per collocamento è assunto con categoria inferiore B (rispetto al contratto nazionale degli OSS). “Alla fine di questa lunga procedura”, spiega Rossetti, “Viale avrà lo stesso risultato ottenuto con gli infermieri: dopo le assunzioni si scopriranno nuovi buchi di organico e si procederà con la chiamata di nuovi interinali e temporanei”.

La risposta dell’assessore Sonia Viale

Di diverso avviso l’assessore Viale, come riporta Repubblica. “La sinistra si sta preparando a una campagna elettorale creando preoccupazioni e paure nei cittadini. Stiamo facendo ciò che in 10 anni la sinistra non ha mai fatto”. Inoltre ha spiegato che la graduatoria che uscirà al termine di questo concorso “sarà valida anche per gli idonei”. Per questo motivo la base di 500 posti “è più che sufficiente” e l’eventuale ampliamento attingerà proprio dalla graduatoria finale, che sarà ovviamente valida su tutto il territorio. “La Legge di Bilancio 2019 lo consente per tutti i concorsi il cui bando sia stato approvato entro il 31 dicembre 2019”. Da qui, spiega l’assessore, la possibilità di poter assumere nel prossimo triennio ben più di 500 OSS.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →