Giornata mondiale del cane 2019: perché si festeggia e significato

Pubblicato il 26 Agosto 2019 alle 16:44 Autore: Guglielmo Sano

Anche l’amico dell’uomo per eccellenza viene celebrato in un’occasione particolare; ricorre proprio oggi 26 agosto la Giornata Mondiale del Cane

Giornata mondiale del cane 2019: perché si festeggia e significato
Giornata mondiale del cane 2019: perché si festeggia e significato

Anche l’amico dell’uomo per eccellenza viene celebrato in un’occasione particolare; ricorre proprio oggi 26 agosto 2019 la Giornata Internazionale del Cane.

Giornata mondiale del bacio 2019: storia e perché si festeggia il 6 luglio

Giornata mondiale del cane: le origini

La Giornata mondiale del cane si celebra sin dal 2004: il Dog Day è stato istituito, per dir così, su iniziativa della celebre scrittrice animalista e comportamentista cinofila in particolar modo Colleen Paige. È stata scelta la data del 26 agosto perché proprio in questo giorno la famiglia Paige ha adottato il suo primo cane, di nome Sheltie, quando Colleen aveva solo 10 anni.

La Paige, d’altra parte, si è fatta promotrice negli anni non solo della Giornata Internazionale del cane ma anche del National puppy day, una giornata dedicata ai cuccioli in generale, del National cat day, la giornata mondiale dedicata ai gatti, della Giornata mondiale degli animali selvatici e di altre iniziative volte a sensibilizzare sul tema della cura dei propri animali domestici, ma non solo, e a incoraggiarne l’adozione.

Giornata mondiale dell’amicizia 2019: cos’è, perché si celebra e frasi

Perché celebrare il cane

Non si dice nulla di nuovo per chi possiede un cane ma anche numerosi studi scientifici hanno dimostrato quanto può essere importante il rapporto che si crea tra un padrone e il proprio animale domestico. Alcuni scienziati per esempio hanno ipotizzato come lo stretto legame tra uomo e cane sia così antico che, addirittura, la specie canina ha subito delle modifiche alla muscolatura facciale per migliorare la comunicazione con l’uomo.

Al di là del rapporto individuale col padrone, i cani ma anche i gatti etc. diventano parte integrante di una famiglia è chiaro ma aiutano anche a preservarne la serenità: secondo alcuni studi hanno lo stesso effetto benefico sull’organismo e quindi sull’atmosfera di una famiglia di quello che potrebbe avere un bambino piccolo. I nostri amici a quattro zampe poi ci aiutano a fare una discreta attività motoria, contribuendo a metterci al riparo da malattie cardiovascolari, senza considerare la capacità dei cani di essere ogni giorno al fianco dell’uomo nell’attività di soccorso.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →