Pubblicato il 16/09/2019

Governo ultime notizie: Salvini “Referendum contro abolizione Dl sicurezza”

autore: Alessandro Faggiano
Governo ultime notizie: Salvini attacca "Referendum contro abolizione Dl sicurezza"
Governo ultime notizie: Salvini “Referendum contro abolizione Dl sicurezza”

La manifestazione di Pontida 2019 ha chiamato a raccolta un grandissimo numero di sostenitori della Lega. L’annuale kermesse del carroccio – che si svolge ormai da quasi 30 anni – si è chiusa con l’intervento di Salvini, il quale ha “caricato” i suoi e ricordato che “M5S e PD non potranno evitare il voto per sempre”. Le prossime regionali umbre – del 27 ottobre – potranno dirci qualcosa in più sugli attuali rapporti di forza e sugli equilibri all’interno del Paese.

Governo ultime notizie: la Lega si compatta contro M5S e PD

Tra i temi salienti toccati dagli esponenti della Lega che si sono succeduti sul palco di Pontida ci sarebbero i risultati ottenuti in tema sicurezza. Proprio a margine della kermesse, il segretario del carroccio è stato interpellato dai giornalisti per esporsi sul tema. Ricordiamo che il governo M5S-PD starebbe valutando di modificare (se non sopprimere) i disegni di legge più significativi (da un punto di vista simbolico) della Lega.

L’alleanza tra M5S e PD sembra aver compattato ulteriormente il carroccio, che fino a qualche tempo fa mostrava qualche segno di cedimento (in particolare, sulla linea da seguire con il Movimento).

Governo, ultime notizie: Salvini chiede referendum in caso di attacco a dl sicurezza

Accerchiato quindi dai giornalisti, Salvini ha risposto a svariate domande, riguardanti il futuro della Lega, le prossime regionali e il tema più caro al carroccio: l’immigrazione. Il segretario del partito ha ricordato che “stanotte sono sbarcati 120 migranti.” Una giornalista incalza l’ex ministro degli Interni, affermando che è stato raggiunto un accordo per ridistribuire i migranti in altri Paesi europei (principalmente Francia e Germania). Salvini, però, assicura che “ce ne sono decine di migliaia che, a parole, sarebbero dovute andare già all’estero. Il problema è che l’Italia sta tornando il campo profughi d’Europa. Le ONG hanno festeggiato. Se vorranno smantellare il dl sicurezza, sarà un’altra occasione di referendum, perché sia il popolo a opporsi alle scelte del palazzo. Per i prossimi mesi, sull’immigrazione, la vedo grigia. La vedo male.”

Salvini mostra così la volontà di difendere fino in fondo il suo massimo obiettivo politico raggiunto da inquilino del Viminale, preparandosi alla battaglia per la difesa dei suoi decreti su sicurezza e immigrazione.

Autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →