Pubblicato il 07/10/2019

Classifica parlamentari assenteisti: chi sono i meno presenti in aula

autore: Daniele Sforza
Classifica parlamentari assenteisti
Classifica parlamentari assenteisti: chi sono i meno presenti in aula

Alla vigilia dell’attesa approvazione della riforma sul taglio dei parlamentari prevista per oggi, rimasta in standby dopo la sfiducia di Salvini al premier Conte, sul Blog del Movimento 5 Stelle è stato pubblicato un post che sembra voler ribadire l’importanza del taglio dei 345 parlamentari tra Camera e Senato, in quanto utilizzando dati di OpenParlamento pubblica un elenco di personalità politiche che hanno cumulato più assenze alla Camera. Il M5S, nel suo post, parla di un risparmio di 1 miliardo di euro ogni due legislature (100 milioni di euro annui) da reinvestire “in beni per la collettività, come scuole e ospedali”.

Classifica parlamentari assenteisti Camera e Senato: i dati sulle assenze

Stando ai dati consultabili su OpenParlamento, il record delle assenze spetta a Michela Vittoria Brambilla, deputata di Forza Italia, che segna il 98,21% di assenze, partecipando così solo a 78 votazioni su 4.353. Un gradino più in basso spicca Antonio Angelucci, sempre di Forza Italia, con il 91,43% di assenze, mentre sul gradino più basso del podio troviamo Vittorio Sgarbi (prima FI ora Gruppo Misto) con il 75,46% di assenze, percentuale abbastanza simile a quella che caratterizza le assenze di un altro esponente FI, Guido Della Frera.

Obiettivo del post anche Giorgia Meloni, che ha collezionato il 74,91% di assenze alla Camera, saltando 3.260 votazioni su 4.352. “Quello dell’assenteismo è un vero e proprio vizio per la Meloni”, si legge nel post, “che non è un’assidua frequentatrice nemmeno del Campidoglio: 17% di presenze nel 2018, mentre con un magro 10%, nell’anno in corso la leader di Fratelli d’Italia è stata vista, per ora, 3 volte”. Dopo la Meloni, tuttavia, troviamo anche un esponente M5S, Leonardo Salvatore Penna.

E al Senato che succede? I più assenti, sempre stando ai dati di OpenParlamento, risultano essere Tommaso Cerno (PD), Niccolò Ghedini (Forza Italia) e Ignazio La Russa (Fratelli d’Italia).

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →