Sondaggi politici Euromedia: Ghisleri “Franceschini primo nel governo”

Pubblicato il 24 Ottobre 2019 alle 10:27
Aggiornato il: 26 Ottobre 2019 alle 12:37
Autore: Daniele Sforza
Sondaggi politici Euromedia Ghisleri Franceschini
Sondaggi politici Euromedia: Ghisleri “Franceschini primo nel governo”

Il governo Conte bis ha meno fiducia da parte degli elettori rispetto al primo esecutivo Lega-M5S. Nell’attuale coalizione, tuttavia, è il nuovo ministro per i Beni e le Attività Culturali, Dario Franceschini, a godere di maggior fiducia. Lo dicono gli ultimi sondaggi politici Minister Monitor rivelati dalla direttrice di Euromedia Research, Alessandra Ghisleri, effettuati in collaborazione con Klaus Davi su un campione di 1000 persone.

Il sondaggio di SWG per TgLa7 di Enrico Mentana

Ospite a Omnibus, la Ghisleri ha rivelato informazioni abbastanza importanti sull’indice di fiducia dell’elettorato nei confronti dell’attuale classe politica, senza dimenticare le preferenze di consenso degli italiani. Per l’occasione la Ghisleri analizza il sondaggio SWG realizzato per il TgLa7 (tecnica CATI-CAMI-CAWI su un campione di 1.500 persone effettuato tra il 16 e il 21 ottobre 2019) mostrato in trasmissione, per il quale la Lega resta il primo partito al 34% delle preferenze con un incremento segnato dopo il successo della manifestazione a piazza San Giovanni (anche Fratelli d’Italia cresce di consenso, salendo a quota 8,4%). Partito Democratico (18,8%) e Movimento 5 Stelle (17,8%) sono invece appaiati e in calo (rispettivamente dello 0,6% e dello 0,8%).  

Sondaggi politici Euromedia: i dati della Ghisleri

Quindi segue il confronto con i risultati elaborati dalla Ghisleri. “Stando alle nostre proiezioni, la Lega è un pochino al di sotto di quel dato, perché si muove tra il 30% e il 32%, ma resta comunque il primo partito in assoluto”. Ma il dato che emerge con maggiore rilevanza per la Ghisleri è che non ci sono grandi spostamenti: “L’area di governo, compresa con Italia Viva, non è una coalizione, ma un’area di governo, che è un’altra cosa”. Il focus va ora sulle regionali in Umbria, dove Italia Viva non c’è. Politiche e regionali sono comunque elezioni diverse tra loro. In più al momento non vi è traccia della intenzione di Italia Viva di aderire strutturalmente all’asse politico con M5S e Pd. Semmai le dichiarazioni di Renzi e dei renziani sconfessano tale possibilità.

“Questo complica le cose”, commenta la Ghisleri. “Tutti gli assetti si stanno spostando di nuovo, quindi anche i partiti più classici stanno cercando una nuova posizione. Forse la Lega è l’unico partito che sta cercando di tenere man forte. Bisognerà vedere però da qui alla fine di giugno i risultati di altre elezioni regionali importanti”, ovvero in Emilia Romagna, Calabria, Toscana, Veneto, Campania e Puglia.

Sondaggio Ipsos: Renzi? Per l’85% degli italiani lavora per se stesso

Indice di fiducia degli elettori

Sondaggi politici – Parlando invece di indice di fiducia, è Dario Franceschini secondo il sondaggio il politico più apprezzato e affidabile di questo governo (38,2%). Al secondo posto troviamo il ministro dell’Ambiente Sergio Costa (33,1%), mentre sul gradino più basso del podio c’è il nuovo ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, che totalizza il 32,8% delle preferenze. Fuori dal podio, invece, troviamo il ministro della Giustizia pentastellato Alfonso Bonafede (29,3%), seguito dal ministro delle Politiche Agricole Teresa Bellanova (29%). Scende a quota 25,7 punti percentuali il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, mentre sale il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro (24%, +4,4%). Gli ultimi tre posti della top ten sono invece occupati dal ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti (23,7%), dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri (23,6%) e infine dal ministro della Salute Roberto Speranza (23,3%).

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →