Prelievo Paypal al bancomat: costo e come fare per avere i contanti

Pubblicato il 5 Novembre 2019 alle 10:00
Aggiornato il: 6 Novembre 2019 alle 11:47
Autore: Daniele Sforza
Prelievo Paypal al bancomat

La Paypal è una delle carte prepagate più utilizzate al mondo e a essa deve essere associato un conto specifico. Per aprire un conto Paypal è necessario registrarsi al sito e quindi creare un proprio account fornendo il proprio indirizzo e-mail a cui sarà associato il conto. A questo sarà possibile anche collegare la carta prepagata, acquistabile tramite i punti autorizzati (quelli che mostrano il logo della società sulle vetrine) oppure online su Lottomatica, una carta di credito in nostro possesso oppure il codice Iban di un conto corrente bancario di cui siamo titolari.

Naturalmente questi ultimi dati non saranno condivisi durante la transazione, visto che il dato a cui fare riferimento sarà solo l’indirizzo e-mail a cui sarà associato il conto stesso. Ma al di là delle transazioni online (è uno dei modi per i quali è più utilizzata la Paypal), è possibile che il saldo sul conto ci serva anche per sbrigare alcune spese. Quindi, se sul conto Paypal restano dei soldi che abbiamo intenzione di prelevare, come si può fare? Andiamo a rispondere.

Prelievo Paypal: come funziona

Prelevare direttamente dal conto Paypal non è possibile, a meno che a questo conto non sia associato il conto corrente bancario o una carta di credito oppure una carta prepagata Paypal, insomma, le voci che abbiamo elencato sopra tramite le quali è possibile gestire meglio il denaro ed effettuare anche prelievi. Ma prima di farlo, bisognerà trasferire il denaro dal conto alla carta o conto corrente, tramite apposita opzione Trasferisci Denaro, disponibile sulla pagina dedicata. Si potrà pertanto trasferire il denaro che si vuole, entro i limiti del saldo ovviamente, al conto o alla carta prescelta. Quanto tempo ci vuole per l’accredito? Generalmente sono sufficienti tra i 2 e i 3 giorni lavorativi.

Pagamenti carta di credito: arrivano bonus e sconti, il piano del Mef

Prelievo Paypal al bancomat: costi e commissioni

I costi del trasferimento di denaro non ci sono, mentre invece sono applicate delle commissioni sui prelievi, a condizione che questi non siano effettuati presso gli Atm delle filiali di Banca Sella. Andiamo quindi a elencare le commissioni previste in Italia e all’estero.

  • Punti vendita Lottomatica: 1,50 euro;
  • Bancomat ATM bancari o Poste: 1,70 euro;
  • Bancomat ATM Banca Sella: gratuito.

Se ci si trova all’estero le commissioni aumentano, anche se di poco, a meno che non si voglia prelevare nella valuta del Paese in cui si trova. La commissione per i prelievi in euro presso qualsiasi ATM ammonta a 1,75 euro. Se invece si dovesse prelevare in una valuta diversa dall’euro, il costo della commissione ammonta a 3,90 euro, a cui è da aggiungere la commissione del 2% per l’operazione di conversione valuta.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →