Pensioni ultime notizie: Fornero “Quota 100 fatta solo per portare voti”

Pubblicato il 12 Novembre 2019 alle 08:53
Aggiornato il: 14 Novembre 2019 alle 12:50
Autore: Daniele Sforza
Pensioni ultime notizie Fornero Quota 100 fatta per portare voti
Pensioni ultime notizie: Fornero “Quota 100 fatta solo per portare voti”

Sul tema pensioni ultime notizie riportano le dichiarazioni di Elsa Fornero su Quota 100, la misura di pensione anticipata che è stata confermata anche per il 2020 e che dovrebbe arrivare a scadenza naturale nel 2021, periodo nel quale dovrebbe avanzare una riforma complessiva del sistema previdenziale, nata dal confronto tra l’attuale esecutivo e i sindacati. Quota 100 è vista anche come una risposta agguerrita contro Elsa Fornero e la sua riforma del 2011. Ma la misura di pensione anticipata a scadenza triennale ha fatto discutere anche per altri motivi, tra cui la noncuranza dei giovani e delle nuove generazioni, lo spreco di risorse e il valore di mera mossa elettorale.

Pensioni ultime notizie: Fornero, “Quota 100 un errore”

Ospite al Forum Nazionale Conflavoro PMI – Italia Economia e Lavoro Elsa Fornero ha detto che Quota 100 è stato un errore. “Perché ha portato risorse che sono scarse, forse sull’uso del quale non c’era particolare priorità, che invece avrebbero potuto essere utilizzate per produrre lavoro”, ha affermato l’ex ministro del Lavoro del governo Monti ai microfoni di Adnkronos.

“Misura fatta solo per portare consenso elettorale”

Per la Fornero è anche importante dire che la misura, dopo, non sarà mantenuta, ricordando che un importante effetto negativo di Quota 100 “è rappresentato dallo scalone”, ovvero quel gap che si creerà tra gli ultimi pensionati con Quota 100 e quelli che non potranno accedere alla misura perché raggiungeranno i requisiti solo a partire dal 1° gennaio 2022. “Una misura che dura tre anni non è pensata per l’interesse del Paese, e meno ancora per l’interesse dei giovani, ma è una misura fatta per cercare di ottenere consenso elettorale, voti”.

Pensioni ultime notizie: Quota 100, cosa accadrà nel 2022?

Il problema più grave tuttavia, non è adesso, ma fra 3 anni, ovvero quando Quota 100, che ricordiamo essere misura sperimentale e transitoria, terminerà. Quello che succede fra 3 anni però è un problema grave del quale il governo di allora dovrà occuparsi. Io penso che anche il governo di oggi dovrà cercare di rendere lo scalone meno forte di quanto non sarebbe la sua semplice cessazione”.  

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →