Sondaggi elettorali TP, per gli italiani ai partiti non interessa nulla del clima

Pubblicato il 15 Novembre 2019 alle 12:38
Aggiornato il: 16 Novembre 2019 alle 16:12
Autore: Gianni Balduzzi
Sondaggio Termometro Politico del 15 novembre 2019
Sondaggi elettorali TP, per gli italiani ai partiti non interessa nulla del clima

Secondo i nostri ultimi sondaggi elettorali il centrodestra continua a superare il 50%. Se la Lega frena e cala di qualche decimale al 35,2%, Fratelli d’Italia sfiora il 10% con il 9,9%. Mentre Forza Italia e Cambiamo! di Toti rimangono sostanzialmente stabili al 5,6% e al 0,5%.

Nella compagine di governo il Pd arretra al 18,3%, anche a causa dell’incremento di Italia Viva, che arriva al 5,9%, mentre il Movimento 5 Stelle si riprende un poco dopo essere arrivato ai minimi e va al 16,1%.

Tra le forze più piccole la Sinistra arriva al 2%, mentre Siamo Europei di Calenda e i Verdi sono all’1,4%.

Segue +Europa all’1,2% e i comunisti di Rizzo al 1,1%.

Il sondaggio elettorale è stato realizzato tra il 13 e il 14 novembre con metodo CAWI su 2200 soggetti

Sondaggio Termometro Politico del 15 novembre 2019
Fonte: Termometro Politico

Ma le domande di Termometro Politico esulavano dalle solite intenzioni di voto.

Abbiamo chiesto alcune opinioni sui problemi più scottanti del momento, ovvero l’Ilva e il cambiamento climatico.

Sono molto pochi, il 13,6%, coloro che pensano che il governo potrà risolvere il problema dell’IVA. Il 40% invece crede che come in altre occasioni si ovvierà in modo parziale, rinunciando all’ambiente o all’occupazione, o con costi per lo Stato.

il 32,2% è più drastico, crede che l’Ilva fallirà, ma per il 4,2% questa è addirittura una buona notizia.

Sondaggio Termometro Politico del 15 novembre 2019
Fonte: Termometro Politico

Solo una minoranza poi crede che lo scudo penale sia un fattore determinante, il 20%. Per il 24,3% è un problema reale, ma ci sono altri fattori.

La maggioranza crede che si tratti solo di un alibi di Arcelor Mittal. tuttavia un 24% crede che lo scudo andrebbe reintrodotto per avere più potere negoziale con l’azienda e toglierli delle armi.

Per il 26,1% invece la multinazionale vuole essere al di sopra della legge.

Sondaggio Termometro Politico del 15 novembre 2019
Fonte: Termometro Politico

Nei nostra sondaggi elettorali abbiamo anche chiesto se c’è il pericolo di una crisi di governo sull’Ilva e sulla questione dello scudo fiscale.

I rispondenti sono scettici. Solo l’8,3% crede che una parte della maggioranza rimarrà così rigida contro le richieste della multinazionale da far cadere il governo. E solo il 16,1% pensa che ci sarà uno scontro ideologico con lo stesso esito.

Per il 32,3% sarà trovato un compromesso ragionevole, mentre per il 36% qualcuno alla fine dovrà cedere per mantenere il governo in sella.

Sondaggio Termometro Politico del 15 novembre 2019
Fonte: Termometro Politico

Sondaggi elettorali del TP, il M5S il partito che più si occupa di clima per gli italiani

Abbiamo anche chiesto, alla luce di quello che sta accadendo a Venezia con l’acqua alta, se la politica si sta occupando di clima. Solo l’11,2% crede che stia prendendo il problema in modo serio. Per il 27,3% solo in parte, anche perché le soluzioni sono di lungo periodo

Il 48,2%, la maggioranza relativa, pensa che il clima sia solo uno strumento di propaganda, ma non interessi realmente.

C’è anche un 10,6% che pensa che sia una fortuna che non ce ne si occupi, perché è un tema sopravvalutato, se non una scusa per aumentare le tasse.

Sondaggio Termometro Politico del 15 novembre 2019
Fonte: Termometro Politico

Ed è il Movimento 5 Stelle il partito ritenuto più attento alle questioni climatiche. Con i 18,9% supera i secondi, i Verdi, al 13,5%.

La Lega è solo all’11,2%, appena sopra il PD al 10,5% e a Italia Viva al 3,8%.

Molti, soprattutto di centrodestra, credono che non sia un tema importante. Sono l’8,2%, oppure indicano altri partiti minori. Ancora di più, il 20,1%, è indeciso

Sondaggio Termometro Politico del 15 novembre 2019
Fonte: Termometro Politico

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →