Poste Italiane, Bancoposta Sviluppo Remix 2025: tasso interesse e cos’è

Pubblicato il 7 Gennaio 2020 alle 09:38 Autore: Daniele Sforza

Cos’è BancoPosta Sviluppo Remix 2025, il nuovo prodotto di Poste Italiane pensato per chi vuole investire sui mercati per cinque anni.

Poste Italiane Bancoposta Sviluppo Remix 2025
Poste Italiane, Bancoposta Sviluppo Remix 2025: tasso interesse e cos’è

Nuovo prodotto per Poste Italiane, pensato per chi vuole investire in un lasso di tempo relativamente breve. Un nome emblematico, che si rispecchia anche nello slogan, che recita testualmente: “Quando il mix è quello giusto, l’investimento suona bene”. Tramite il prodotto BancoPosta Sviluppo Remix 2025 sarà possibile accedere gradualmente ai mercati finanziari globali determinati da una maggiore potenzialità di crescita e applicare strategie finalizzate a mitigare gli effetti delle oscillazioni di portafoglio.

Bancoposta Sviluppo Remix 2025 di Poste Italiane: cos’è e come funziona

Come spiega Poste Italiane, tale prodotto rappresenta la soluzione consistente in un accumulo graduale della componente azionaria, che permette al contribuente non propenso a un livello di rischio altissimo sotto il profilo investimenti di ampliare nel tempo le proprie prospettive accumulando esperienza, agendo con prudenza e tenendo d’occhio le opportunità di crescita. Il prodotto nasce dalla collaborazione tra BancoPosta Fondi SGR e Anima e si avvale di numerosi esperti professionisti chiamati a guidare i clienti nel mare magnum delle opportunità finanziarie.

La caratteristica che contraddistingue questa tipologia i fondi è la crescita graduale e disciplinata della componente azionaria (dal 5% al 40% circa) durante i primi 2 anni di vita del Fondo, mentre ci sarà una maggiore flessibilità per i restanti 3 anni; infine, al termine di 5 anni, il Fondo confluirà in BancoPosta Mix 3 Classe A. Questa soluzione si rivela dunque abbastanza prudente ed efficace, a fronte delle improvvise volatilità ed errori di investimento. La componente azionaria, inoltre, può arrivare a rappresentare al massimo il 60% del portafoglio complessivo.

Poste Italiane: Bancoposta Sviluppo Remix 2025, rischio e benchmark

Per ciò che concerne la scala di rischio, Poste informa che il Fondo è classificato nella categoria 4, in una scala di rischio crescente che va da 1 a 7. Si precisa al contempo che la classificazione potrebbe cambiare nel tempo e che l’appartenenza a categorie di rischio basse non esenta l’investitore dai rischi. Per quanto riguarda il benchmark, Poste precisa che non è possibile individuare un parametro di riferimento che rappresenta la politica di investimento del Fondo, anche se si può individuare una misura di volatilità annualizzata massima pari a 9,9%.

Si possono trasferire soldi da Postepay al libretto postale?

Bancoposta Sviluppo Remix 2025 di Poste Italiane: quando sottoscriverlo

Per sottoscrivere il Fondo sarà necessario effettuare versamenti unici con un importo iniziale minimo di 500 euro e versamenti successivi di minimo 500 euro. La sottoscrizione può essere effettuata esclusivamente nel periodo di collocamento, che va dal 14 novembre 2019 al 14 febbraio 2020.

Come per i buoni fruttiferi postali, anche per il BancoPosta Sviluppo Remix 2025 è possibile effettuare una simulazione per valutare al meglio il prodotto sulla pagina dedicata sul portale bancopostafondi.it, dove sarà consigliabile consultare anche tutta l’informativa del caso.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →