Prezzo benzina, diesel e gpl a gennaio 2020: valore e quotazione al 9

Pubblicato il 9 Gennaio 2020 alle 16:44
Aggiornato il: 10 Gennaio 2020 alle 23:08
Autore: Alessandro Faggiano

Prezzo benzina, diesel e gpl a gennaio 2020: valore e quotazione al 9 gennaio. Nonostante le tensioni tra USA e Iran, il prezzo è ancora stabile.

Prezzo benzina, diesel e gpl a gennaio 2020 valore e quotazione al 9
Prezzo benzina, diesel e gpl a gennaio 2020: valore e quotazione al 9

L’inzio del 2020 è stato quanto meno movimentato. Dopo l’eliminazione del generale iraniano Soleimani, l’Ayatollah Khamenei ha risposto con un attacco missilistico diretto a una base statunitense su suolo iracheno. Con la tensione alle stelle in Medio Oriente (e non solo, si veda l’escalation del confronto in Libia), il prezzo del greggio torna ad essere suscettibili a forti variazioni. Come abbiamo già mostrato in un altro articolo, dopo il raid notturno di Teheran contro gli States su suolo iracheno, il prezzo del brent è salito repentinamente, fino a superare i 70 dollari al barile. In quel momento, l’unica borsa aperta era quella asiatica e, pertanto, le oscillazioni non sono state molto violente. Nonostante il caos e il segno negativo per quasi tutte le borse del mondo, il prezzo del petrolio è tornato al di sotto dei settanta dollari al barile e facendo registrare, alla fine della giornata, appena un +1%.

Il costo attuale di un litro di benzina, diesel e gpl

Come si traduce, questo, nel prezzo di benzina, diesel e gpl? Chiaramente la congiuntura internazionale può determinare forti variazioni sul prezzo del greggio, che si ripercuotono (in differita) sulla variazione del prezzo di benzina, diesel e gpl.

Al servito, per la verde il prezzo medio praticato è a 1,736 euro/litro. Per il diesel, invece, si parla di 1,633 euro/litro. Il GPL attualmente viene distribuito attorno ai 0,63 euro/litro.

Passando ai costi per il self-service, la benzina va vicinissimo agli 1,6, fermandosi in media al 1,599 euro/litro. Per il diesel, invece, il costo attuale è di 1,492 euro/litro.

Clicca qui per l’ultimo aggiornamento sull’andamento dei prezzi di benzina, diesel e gpl.

Piccoli incrementi per prezzo di benzina, diesel e gpl a inizio anno

Un primo rincaro c’è già stato, con i “ritocchi” di ENI e dei principali distributori (per circa 0,5 centesimi in più al litro). Gli effetti della crisi tra Washington e Teheran non dovrebbero sentirsi ancora (si consideri che il prezzo al distributore va relazionato al costo con il quale è stato comprato il barile tempo addietro). Tuttavia, i rischi di incrementi a catena sono dietro l’angolo, così come viene spiegato dalla Coldiretti. Con una crescita del prezzo della benzina, salirebbero anche i costi totali (tra produzione, trasporto e distribuzione) di una molteplicità di beni (in primo luogo di quelli alimentari, che viaggiano prevalentemente su gomma).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →