Motore Firefly 2020 Hybrid: consumo e come funziona

Pubblicato il 10 Gennaio 2020 alle 19:16 Autore: Lorenzo Annis

Il motore Firefly 2020 Hybrid è pronto ad esordire nelle Fiat a partire dal febbraio 2020. Una novità non di poco conto per la casa di Torino.

Motore Firefly 2020 Hybrid consumo e come funziona
Motore Firefly 2020 Hybrid: consumo e come funziona

Il 2020 sarà un anno di evoluzioni anche in casa Fiat. Sono pronte ad emergere sul mercato, a partire dal prossimo mese di febbraio, le nuove Panda e 500 dotate di motore Firefly Hybrid.

Si tratta di un’innovazione non da poco in quanto dimostrazione che l’ibrido e l’elettrico stanno avanzando con passi da gigante anche nei segmenti delle auto cittadine. E ciò è importante anche per la casa di Torino, sempre più improntata ad evolversi per stare a passo con i tempi. Vediamo di seguito le caratteristiche del Firefly Hybrid.

LEGGI LE NOTIZIE DEL TERMOMETRO SPORTIVO

Motore Firefly 2020 Hybrid: le caratteristiche

La nuova motorizzazione è composta da un motore a benzina Firefly da 70 cv (51 kw) – con 6.000 giri e una coppia di 92 nm a 3.500 giri – e dotato inoltre di un cambio manuale di sei marce, con uno elettrico BSG (Belt integrated Starter Generation) che eroga 12 volt e consente di recuperare energia in frenata salvandola in una batteria al litio dalla capacità di 11 Ah. Questo BSG lavora attraverso la cinghia degli organi ausiliari, fornisce una potenza di 4.9 cv (3.6 kw) e adotta un sistema mild hybrid con alternatore reversibile.

Il Firefly di fatto va a sostituire la mitica motorizzazione Fire, presente da tantissimi anni nelle Fiat su oltre trenta milioni di veicoli. Dispone di una testata a due valvole per cilindro, un singolo albero a camme con variatore di fase continuo e distribuzione a catena, camera di combustione compatta, valvola EGR e condotti di aspirazione high thumble, con il tutto che aumenta l’efficienza termica. Il suo peso è di soli 77 kg grazie ad una realizzazione in lega d’alluminio pressofuso.

Quali sono le differenze nei consumi? Parliamo di un abbattimento di consumi di carburante ed emissioni di CO2 che oscilla tra il 20 e il 30% senza rinunciare a nulla, ma anzi incrementando lato piacevolezza di guida, ovviamente più silenziosa e con meno vibrazioni.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

L'autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: [email protected]
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →