Kobe Bryant é morto. La causa ed i dettagli della morte del campione

Pubblicato il 26 Gennaio 2020 alle 21:16 Autore: Giuseppe Spadaro

Morto Kobe Bryant: la tragedia avvenuta in seguito ad un incidente con l’elicottero. In totale sono morte 5 persone. Il cordoglio per la leggenda del basket

Canestro con palla da basket

Kobe Bryant é morto. La causa ed i dettagli della morte del campione

Al pari di altri personaggi famosi scomparsi negli ultimi tempi, la notizia della morte del campione del basket Kobe Bryant rappresenta una perdita universale. Non solo perché quello di Koe Bryant è il nome di una vera e propria leggenda del basket ma perché arriva in maniera del tutto inaspettata. Scomparso per un tragico incidente a 41 anni, il suo resterà per sempre un nome leggendario del basket.

Kobe Bryant, la dinamica dell’incidente

Dalle prime informazioni rilanciate dai media americane la tragedia è avvenuta in seguito ad un incidente in elicottero a Calabasas. Il modello sarebbe il Sikorsky S-76. In particolare – stando alle informazioni riportate da Tmz – Bryant sarebbe morto con altre persone a bordo del suo elicottero privato. In totale le vittime sarebbero 5: oltre al campione, tre suoi amici più il pilota: in pratica tutti i passeggeri che in quel momento si trovavano a bordo dell’elicottero di proprietà del campione. Dalle prime informazioni raccolte anche attraverso le autorità è stato riferito appunto che “Non ci sono superstiti”. Inoltre è stato rilasciato un annuncio al fine di “Evitare la zona fino a ulteriori indicazioni”. Sempre secondo le primissime indiscrezioni ci sarebbe stato uno schianto dell’elicottero che ha complicato le operazioni dei soccorritori.

Cenni biografici

Kobe Bryant è nato a Filadelfia il 23 agosto del 1978. Figlio d’arte ha trascorso una parte della sua vita in Italia. È stato il terzo figlio di Joe Bryant, come lui giocatore di basket, e Pamela Cox. La sua carriera – ha giocato sul ruolo di guardia tiratrice – è legata alla squadra dei Los Angeles Lakers. Tantissimi i record e le vittorie della sua carriera. Ha giocato la sua ultima partita in NBA il 13 aprile 2016.

Nelle ultime ore prima di morire dal suo profilo twitter si è congratulato con James LeBron che ha superato Bryant in quanto a punti segnati in NBA, “relegando” lo stesso Bryant al quarto posto.

Il cordoglio per la scomparsa della leggenda NBA

Kobe Bryant é morto – La notizia ha fatto in pochissimo tempo il giro del mondo. E sono tantissimi i messaggi di persone che stanno manifestando pubblicamente il loro cordoglio per la tragica scomparsa.

Sentito dall’Ansa, si è detto “sconvolto” il campione italiano Danilo Gallinari. Ecco alcuni dei moltissimi tweet dedicati proprio a Kobe Bryant.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →