Sondaggi elettorali Piepoli: elettori M5S respingono l’alleanza con il Pd

Pubblicato il 4 Febbraio 2020 alle 08:56 Autore: Andrea Turco

Ci sono poche variazioni significative nelle intenzioni di voto registrate dai sondaggi elettorali Piepoli per il talk show di Rai2, Povera Patria

sondaggi elettorali piepoli
Sondaggi elettorali Piepoli: elettori M5S respingono l’alleanza con il Pd

Ci sono poche variazioni significative nelle intenzioni di voto registrate dai sondaggi elettorali Piepoli per il talk show di Rai2, Povera Patria. Nell’area di governo, l’unica forza politica ad incrementare il proprio consenso è il Partito Democratico che cresce di mezzo punto al 20%, in linea con la media sondaggi nazionale. Al contrario, il Movimento 5 Stelle paga i risultati deludenti ottenuti alle regionali. Così i pentastellati lasciano per strada un punto percentuale attestandosi al 15,5%. Altri istituti di sondaggio misurano il Movimento (Ipsos e Emg) ben più sotto, tra il 14% e il 13%. Rimanendo nel campo della maggioranza di governo, i sondaggi elettorali di Piepoli non registrano movimenti per Italia Viva e LeU, fermi rispettivamente al 4,5% e al 2%. In totale l’area di governo raccoglie il 47% dei consensi, mezzo punto in meno rispetto alla precedente rilevazione di inizio gennaio.

Nel centrodestra, la Lega paga la sconfitta alle elezioni regionali del 26 gennaio 2020. Il partito di Salvini, che si deve guardare anche dagli attacchi interni (leggasi Bossi), cala di mezzo punto al 30,5%. Stabile al 10% Fratelli d’Italia mentre Forza Italia rimane inchiodata al 6,5%.

I sondaggi elettorali Piepoli notano pochi spostamenti di voto anche tra le liste minori: +Europa rimane a 2,5%, i Verdi sono all’1,5%, Azione di Calenda indietreggia all’1% e gli altri partiti tutti insieme valgono il 6%. La quota di indecisi e astenuti si ingrossa di due punti al 35%.

Dopo la vittoria del centrosinistra in Emilia Romagna, nel Pd si è tornato a parlare di alleanza strutturale con il Movimento 5 Stelle per fronteggiare lo schieramento sovranista. Ma cosa ne pensano gli elettori? Secondo il 37% degli italiani, Pd e M5S alle prossime elezioni amministrative devono presentarsi sempre divisi. Il 26% vorrebbe invece che si alleassero. Per una via di mezzo si schiera il 21% degli intervistati secondo cui Pd e M5S dovrebbero scegliere di volta in volta cosa fare. Sono però gli elettori del Movimento ad avere le idee più chiare: quasi un elettore pentastellato su due rigetta l’alleanza con i dem, preferendo la corsa solitaria. Tra l’elettorato Pd prevale invece l’idea di presentarsi insieme ai Cinque Stelle alle urne.

sondaggi elettorali piepoli, intenzioni voto
Fonte: Piepoli
sondaggi politici piepoli
Fonte: Piepoli

Sondaggi elettorali Piepoli: nota metodologica

In attesa di diffusione.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →