Sondaggi elettorali Index: Pd, l’attesa crescita non c’è

Pubblicato il 7 Febbraio 2020 alle 09:13 Autore: Andrea Turco

L’effetto Emilia Romagna per il Pd non si vede nelle intenzioni di voto registrate dai sondaggi elettorali Index Research per Piazza Pulita

sondaggi elettorali index, partiti grandi
Sondaggi elettorali Index: Pd, l’attesa crescita non c’è

L’effetto Emilia Romagna per il Pd non si vede nelle intenzioni di voto registrate dai sondaggi elettorali Index Research per Piazza Pulita il 6 febbraio. I dem, rispetto alla rilevazione pre regionali, crescono di poco (0,2%) al 19,2% e rimangono sotto la soglia psicologica del 20%. Il risultato ottenuto alle europee (22,7%) è lontano tre punti.

Dall’altra parte, la Lega può tirare un sospiro di sollievo. L’atteso rimbalzo negativo a causa della sconfitta in Emilia Romagna, non c’è stato. Anzi. I sondaggi elettorali Index vedono per il Carroccio un flebile rimbalzo positivo che porta il partito di Salvini al 31,5%, in linea con la media nazionale. Anche il Movimento 5 Stelle può, in qualche modo, respirare. Il risultato negativo ottenuto alle ultime regionali faceva presagire aria di tempesta e invece, i Cinque Stelle perdono solo lo 0,2% e calano al 15,2%. Index, insieme a Ixè e Piepoli, è tra gli istituti demoscopici che danno il Movimento ancora sopra il 15%. Gli altri sondano i pentastellati tra il 12% (Winpoll) e il 14% (Emg).

Le sorprese dei sondaggi elettorali Index non terminano qui. A differenza del trend generale che la vede in crescita costante, Fratelli d’Italia arresta la sua corsa e flette dello 0,1% all’11,1%. Anche Forza Italia è in segno negativo (-0,1) al 5,9%. Italia Viva, forse per la campagna mediatica battente di Renzi contro la riforma della prescrizione a firma Bonafede, risale dal 4% al 4,2%.

Tra i piccoli partiti, i sondaggi elettorali Index rilevano pochi movimenti degni di nota. Tutti i partiti di sinistra, insieme raccolgono il 3,3% dei consensi. Azione è al 2,2%. Seguono a stretto giro, i Verdi e +Europa (entrambi al 2%). Chiude con lo 0,9% Cambiamo del governatore ligure Giovanni Toti. La quota di indecisi e non voto è ancora molto alta (36,5%).

sondaggi elettorali index, partiti grandi
Fonte: Index
sondaggi elettorali index, partiti medi
Fonte: Index
sondaggi elettorali index, partiti minori
Fonte: Index

Sondaggi elettorali Index Research: nota metodologica

In attesa di diffusione.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →