Quanto guadagna un musicista a Sanremo 2020: stipendio e importo lordo

Pubblicato il 8 Febbraio 2020 alle 16:59 Autore: Guglielmo Sano

Si è accesa una polemica sui compensi dei musicisti dell’orchestra di Sanremo 2020: gli importi previsti dalla Rai hanno scatenato la reazione dei sindacati

Orchestra
Quanto guadagna un musicista a Sanremo 2020: stipendio e importo lordo

Si è accesa una polemica sui compensi dei musicisti dell’orchestra di Sanremo 2020: gli importi che sarebbero stati previsti dalla Rai hanno scatenato la reazione dei sindacati (che li hanno definiti “vergognosi”). L’azienda di Viale Mazzini e l’organizzazione del Festival hanno risposto alle accuse.  

Sanremo 2020: quanto guadagna un musicista?

È stata un’inchiesta della rivista SenzaFiltro a dare voce a dei membri dell’orchestra di Sanremo 2020: questi hanno riferito di una paga compresa tra i 30 e i 60 euro al giorno per alcuni musicisti; in sostanza, 1.930 euro lordi, più 180 euro di rimborso spese complessivo, per oltre un mese di lavoro (vitto e alloggio sono pagati: tuttavia, anche qui ci sarebbero dei problemi legati al sovraffollamento degli appartamenti destinati ad accogliere i musicisti). Un compenso a dir poco basso denunciano le associazioni di categoria, soprattutto, considerando i cachet previsti per i conduttori e gli ospiti della settantesima edizione del Festival della Canzone Italiana.

D’altra parte, bisogna segnalare – come hanno sottolineato gli stessi intervistati – che queste cifre non valgono per tutti i musicisti dell’orchestra del Teatro Ariston ma soltanto per i freelance ingaggiati appositamente per Sanremo 2020. Detto ciò, sempre dalle testimonianze, è emerso come alcuni strumenti, per farla breve, siano pagati meglio di altri. La problematica è acuita anche dai tempi di lavoro: si comincia alle 10 del mattino e si continua praticamente fino a fine diretta, cioè a notte inoltrata, invece, per la preparazione del Festival si prova anche per 12 ore al giorno (con un quarto d’ora di pausa ogni due ore e una pausa pranzo di un’ora e mezza).

Chi vincerà Sanremo 2020: favoriti e quote scommesse, l’analisi

Le precisazioni del Festival e della Rai

Intervenuto sulla questione all’emittente Radio 24, il presidente della Fondazione orchestra sinfonica di Sanremo Livio Emanueli ha voluto precisare che le notizie riportare dei media a proposito dei compensi dei musicisti sono quantomeno “parziali e inesatte”. Dunque, ha dichiarato come “portiamo 30 orchestrali e facciamo loro un’offerta forfettaria di circa 1.900 euro oltre lo stipendio base che va dai 1.500 ai 1.800 euro netti”. Sullo stesso argomento dalla Rai si è voluto aggiungere che – per un impegno che dura dal 3 gennaio all’8 febbraio – viene versata alla Fondazione una somma di 250mila euro per pagare i 32 elementi (solo 6 sono stabili, ndR) che suonano nell’Orchestra del Festival.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →