Come lavarsi le mani con acqua e sapone: consigli Oms e Ministero

Pubblicato il 25 Febbraio 2020 alle 14:20 Autore: Guglielmo Sano

Come lavarsi le mani: sembra banale ma igienizzarsi correttamente è forse il modo migliore per abbassare il rischio di contagio anche da nuovo coronavirus

Lavaggio mani
Come lavarsi le mani con acqua e sapone: consigli Oms e Ministero

Come lavarsi le mani: sembra banale ma effettuare correttamente l’operazione è forse il modo migliore per abbassare il rischio di contagio anche da ma non solo da nuovo coronavirus.

Corona ultime notizie: sintomi e contagio, settimo morto in Italia

Come lavarsi le mani: farlo bene è più utile di indossare la mascherina

È bene ribadirlo, anche se medici e scienziati lo stanno ripetendo ogni volta che ne hanno occasione: a una persona sana non serve a nulla indossare una mascherina se lo scopo è quello di proteggersi dal contagio da nuovo coronavirus. La mascherina, al massimo, serve a chi è già contagiato per evitare di diffondere il virus visto che ciò avviene tramite le “goccioline” del respiro, della tosse o degli sternuti.

Se una persona è in buone condizioni di salute, infatti, difficilmente si ammala perché il virus arriva alla bocca dall’esterno, per così dire, mentre è molto più probabile che entri in contatto con lo stesso virus perché, in breve, se lo porta alla bocca, appunto, tramite le mani. Basta considerare che, secondo studi autorevoli, ogni giorno ci tocchiamo il volto con le mani più di 50 volte.

Mappa coronavirus Italia: contagio e zone più colpite. Le aree pericolose

Ecco la procedura corretta nelle indicazioni del Ministero della Salute

Come lavarsi le mani: ecco la procedura corretta – della durata compresa tra i 40 e i 60 secondi – nelle indicazioni del Ministero della Salute che consiglia di utilizzare acqua e sapone solo se le mani sono visibilmente sporche, altrimenti, basta utilizzare anche soltanto una soluzione alcolica:

1) Bagna le mani con l’acqua

2) Applica una quantità di sapone sufficiente per coprire tutta la superficie delle mani

3) Friziona le mani palmo contro palmo, il palmo destro sopra il dorso sinistro intrecciando le dita tra loro e viceversa, un palmo contro l’altro intrecciando le dita tra loro, il dorso delle dita contro il palmo opposto tenendo le dita strette tra loro.

4) Procedi alla frizione rotazionale del pollice sinistro stretto nel palmo destro e viceversa, poi alla frizione rotazionale, in avanti ed indietro con le dita della mano destra strette tra loro nel palmo sinistro e viceversa

5) Risciacqua le mani con l’acqua. Asciuga accuratamente con una salvietta monouso, infine, usa la salvietta per chiudere il rubinetto.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →